Home > News su Android, tutte le novità > I temi dinamici del Material You non saranno esclusivi degli smartphone Pixel

I temi dinamici del Material You non saranno esclusivi degli smartphone Pixel

Material-You

Una delle caratteristiche principali di Android 12, almeno sugli smartphone Pixel, è il nuovo linguaggio di design Material You e il suo componente principale, il sistema di temi “Monet“. Ha un approccio piuttosto non convenzionale ai temi Android, assemblando automaticamente una tavolozza di colori basata sullo sfondo e applicandola su tutta l’interfaccia utente.

Va bene per gli smartphone di Google ma per quanto riguarda quelli di altri produttori? Sebbene questo sistema di temi non raggiungerà il codice AOSP in tempo per Android 12, ora sembra che Google stia pianificando di creare temi dinamici open-source per una futura versione di Android.

Google ha affermato durante l’I/O 2021 che il sistema di temi dinamici in Android 12 sarebbe arrivato inizialmente sui Pixel e, in effetti, le beta di Android 12 che stiamo vedendo basate sulla OneUI (così come ColorOS 12 beta di Oppo) non hanno nessun segno di temi dinamici.

La redazione di XDA-Developers, tuttavia, ha scoperto un recente commit etichettato “aggiungi Monet ad AOSP“. Questa patch era inizialmente disponibile solo sul ramo Android 13, ma è stata poi specificatamente selezionata per il ramo Android 12-sv2, versione conosciuta ad oggi come “Android 12.1”.

Finora, i cambiamenti in Android 12.1 certi includono un nuovo sfondo AOSP predefinito (la prima volta che viene effettivamente modificato da Android 7.0 Nougat nel 2016) e alcuni miglioramenti per l’esperienza utente con gli smartphone flessibili.

XDA ha anche messo le mani sugli screenshot di una build AOSP interna di questo “Android 12.1” e su come funzionerà questa implementazione open source di Monet. Il tutto sembra abbastanza simile alle build Pixel, con molti altri elementi dell’interfaccia utente di Material You.

C’è da dire che l’arrivo sul codice AOSP non è ancora una garanzia che Monet arrivi anche nelle ROM dei produttori di terze parti, visto che spetterà a loro decidere se vogliono supportare tali cose attraverso le loro interfacce utente personalizzate o meno. 

VIA

SCELTI DA NOI PER TE