Home > News su Android, tutte le novità > TicWatch E3 con Snapdragon Wear 4100 mostrato in azione prima del lancio ufficiale

TicWatch E3 con Snapdragon Wear 4100 mostrato in azione prima del lancio ufficiale

TicWatch E3

A contrastare il dominio di Apple nel mondo degli smartwatch ci si aspetterebbe che uno storico marchio di orologi avesse preso il compito sulle proprie spalle e invece, al di là di quanto fatto da Samsung con il suo TizenOS e Fossil, l’azienda che ha avuto più successo è stata Mobvoi, creatrice dei popolari smartwatch TicWatch. A tal proposito, dopo aver lanciato il TicWatch Pro 3, l’azienda si sta preparando al lancio del più economico TicWatch E3.

Se il TicWatch E3 suona familiare, è perché ne abbiamo sentito parlare per la prima volta ad aprile attraverso il teardown dell’app Mobvoi. Nell’APK era incluso un render del dispositivo, ma non avevamo alcuna informazione sul suo software o hardware interno. Sulla base del suo nome, abbiamo pensato che sarebbe stato il successore del TicWatch E2, quindi abbiamo ipotizzato che eseguirà Wear OS e verrà lanciato a un prezzo inferiore rispetto al modello top gamma.

TicWatch E3

Grazie all’utente russo di Instagram andrey_koftun, che ha messo le sue mani su TicWatch E3 prima del suo rilascio, ora sappiamo che eseguirà effettivamente Wear OS. Meglio ancora, le prime prove pratiche rivelano che il wearable sarà alimentato dallo Snapdragon Wear 4100, rendendolo il secondo smartwatch Wear OS in assoluto a presentare la piattaforma indossabile più potente di Qualcomm.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Andro News (@andrey_koftun)

 

Il design di TicWatch E3 sembra simile a quello di TicWatch Pro 3, con un display rotondo, due pulsanti laterali, l’assenza di una corona rotante e un cinturino in silicone. Nella descrizione del post di Instagram, andrey_koftun afferma che il dispositivo ha un microfono e un altoparlante ma nessun display OLED.

Sul retro della scatola sono elencate diverse caratteristiche chiave dello smartwatch, tra cui il già citato chipset Snapdragon Wear 4100, un display curvo 2.5D, certificazione IP68, oltre 20 modalità di allenamento e supporto TicMotion, monitoraggio cardiaco 24 ore su 24, monitoraggio dell’ossigeno nel sangue e della saturazione, monitoraggio dello stress, monitoraggio del sonno e monitoraggio del VO2 max durante le corse.

Seppur non confermando ufficialmente il modello E3, Mobvoi ha comunicato di avere qualcosa in serbo per i suoi fan il 16 giugno. Molto probabilmente si tratterà proprio della presentazione di TicWatch E3.

https://twitter.com/Mobvoi_Official/status/1403336222068547586

SCELTI DA NOI PER TE