Home > News su Android, tutte le novità > YouTube Music su Android Auto si rifà il look integrando una nuova UI

YouTube Music su Android Auto si rifà il look integrando una nuova UI

YouTube Music

Gli sviluppatori di Google hanno rilasciato un nuovo aggiornamento per la versione Android Auto dell’applicazione YouTube Music rivoluzionandone l’interfaccia grafica.

La differenza più significativa tra la vecchia versione di YuTube Music e quella nuova è l’aggiunta di schede lungo la parte superiore del display. Queste schede sostituiscono l’interfaccia del menu principale, che ha spinto gli utenti a selezionare tra “Home”, “Ultima riproduzione” e “Libreria” per iniziare ad ascoltare la musica. Aggiunge anche una scheda dedicata per “File dispositivo” se la musica è archiviata localmente sullo smartphone.

YouTube Music su Android Auto nuova UI

Il resto dell’interfaccia sembra relativamente invariato, con le copertine degli album ancora ordinate in file di tre durante la navigazione. La barra di scorrimento viene mantenuta a sinistra di brani, album e playlist, ma poiché non è più necessario tornare al menu principale, il pulsante Indietro è stato sostituito con un’icona di YouTube Music.

Nel complesso, si tratta solo di un paio di piccoli miglioramenti che tuttavia risultano essere rivoluzionari per come era stata pensata prima la UI dell’app. Le novità dovrebbero rendere più veloce e più sicura l’esperienza durante la guida.

La nuova interfaccia utente è apparsa dopo l’aggiornamento di YouTube Music alla versione 4.30.50, quindi se siete interessati a provare sin da subito la nuova interfaccia grafica a bordo del vostro Android Auto vi basterà cliccare sull’appbox sottostante che vi riporterà direttamente sulla pagina dedicata del Play Store.

YouTube Music
YouTube Music
Developer: Google LLC
Price: Free

In alternativa, potete procedere al download del file APK direttamente da APK Mirror. In questo caso, ricordatevi di abilitare i permessi per l’installazione di app provenienti da fonti sconosciute, ovvero tute quelle scaricate al di fuori del Play Store.

VIA