Home > News su Android, tutte le novità > Nvidia non seguirà AMD: niente GPU GeForce su smartphone Android

Nvidia non seguirà AMD: niente GPU GeForce su smartphone Android

Nvidia acquisizione ARM

Una delle più grandi notizie emerse dall’evento Computex di quest’anno è stata che Samsung e AMD hanno descritto in dettaglio la loro prossima GPU mobile su cui entrambe le società stanno lavorando dal 2019. Come ha rivelato il CEO di AMD, la dott.ssa Lisa Su durante il keynote, la prossima generazione di SoC Samsung Exynos disporrà delle GPU RDNA 2 di AMD insieme al supporto per il ray tracing e il variable rate shading. Anche se ci saremmo aspettati che NVIDIA facesse un annuncio simile quest’anno per le proprie GPU GeForce, soprattutto dopo che ha messo le mani su ARM, sembra che il rivale di AMD non si unirà presto al club degli smartphone Android.

NVIDIA è nel mezzo dell’acquisizione di ARM e ci sono state speculazioni sul fatto che l’acquisizione aprirà le porte a NVIDIA per portare la sua gamma di GPU GeForce sugli smartphone Android. Ma ciò non accadrà nel prossimo futuro, secondo il CEO di NVIDIA Jensen Huang. Egli ha rivelato che ora non è il momento giusto per l’azienda di portare i giochi con ray tracing sugli smartphone.

I giochi con ray tracing sono piuttosto grandi, ad essere onesti. Il set di dati è abbastanza grande e ci sarà tempo per farlo. Quando sarà il momento giusto, potremmo prenderlo in considerazione“, ha detto Huang durante una conferenza stampa mercoledì.

Il CEO ha poi continuato dicendo che il miglior modo per raggiungere i 3 miliardi di smartphone Android presenti nel mondo con la tecnologia GeForce è attraverso il servizio di cloud gaming GeForce Row: “È così che vorremmo raggiungere dispositivi Android, dispositivi Chrome, dispositivi iOS, dispositivi Mac OS, dispositivi Linux, tutti i tipi di dispositivi, che si tratti di TV, dispositivi mobile o PC. Penso che per noi, in questo momento, sia la strategia migliore”.

VIA

SCELTI DA NOI PER TE