Home > News su Android, tutte le novità > Motorola Edge Plus ha l’autonomia fra le migliori

Motorola Edge Plus ha l’autonomia fra le migliori

Motorola Edge Plus

I produttori di smartphone sono ormai soliti integrare batterie con una capacità che difficilmente scende sotto i 3.000 – 3.500 mAh (il Moto Razr è un’eccezione dovuta al display flessibile). Ciò però non vuol dire che l’autonomia degli smartphone stia migliorando. Di fatto, al crescere della capacità della batteria crescono anche la dimensione dello schermo (principale componente che consuma energia) e la potenza dei SoC. A ciò bisogna poi aggiungere l’incognita dell’ottimizzazione software. Motorola è da sempre fra le aziende maggiormente attente all’autonomia e, fortunatamente, con il nuovo Edge Plus non ha deluso.

I colleghi di Phone Arena hanno realizzato un loro test standard per valutare l’autonomia di Motorola Edge Plus in diversi scenari e lo hanno comparato con i risultati di altri smartphone. Ebbene, il nuovo top di gamma di Motorola è fra i migliori.

Il primo test ha riguardato l’utilizzo del browser a 60Hz e a 90Hz, la visualizzazione di video da YouTube e il gaming:

  Browser a 60Hz Browser a 90Hz YouTube streaming Gaming
Apple iPhone 11 Pro Max 12h 54 min No data 8h 58 min 7h 30 min
Motorola edge+ 12h 31 min 11h 49 min 9h 48 min 8h 28 min
OnePlus 8 12h 15 min 11h 28 min 9h 37 min 10h 16 min
Google Pixel 4 XL 10h 46 min 10h 3 min 7h 17 min 8h 4 min
OnePlus 7T 10h 9 min 9h 22 min 8h 32 min 8h 48 min
Apple iPhone 11 Pro 8h 41 min No data 6h 27 min 6h 38 min

Mentre il Motorola Edge Plus ha per impostazione standard la frequenza di aggiornamento a 90Hz più fluida, se si desidera massimizzare la durata della batteria è possibile accedere alle impostazioni del display e passare alla frequenza di aggiornamento a 60Hz più tradizionale.

Che effetto ha questo sulla durata della batteria? La buona notizia è che non è un effetto enorme: la durata della batteria migliora di circa il 5% stando ai dati dei test.

VIA