Home > News su Android, tutte le novità > HTC non getta ancora la spugna: pronto il lancio di uno smartphone 5G

HTC non getta ancora la spugna: pronto il lancio di uno smartphone 5G

HTC One X10

HTC è passata dall’essere il principale produttore di smartphone Android (soprattutto agli inizi) a una delle aziende più fallimentari nello stesso settore. Nonostante sia stata smantellata con la sua divisione mobile venduta a Google un paio di anni fa, il marchio non ha ancora gettato la spugna. A questo proposito, nonostante il nuovo focus dell’azienda sia la VR, nel 2020 dovrebbe esserci in rampa di lancio anche uno smartphone 5G.

In una strana svolta degli eventi, il nuovo CEO di HTC, Yves Maitre, ha dichiarato in un’intervista che l’azienda sta pianificando di lanciare uno smartphone 5G quest’anno.

Maitre è il nuovo CEO di HTC da settembre 2019 e ha affermato che il 2020 sarà un anno con molte opportunità di sviluppo nel mercato di Taiwan, in particolare nelle applicazioni connesse alle reti 5G e allo sviluppo di contenuti visivi virtuali guidati da applicazioni 5G.

HTC investirà in modo più aggressivo quest’anno per due motivi. In primo luogo, prevede di lanciare il suo primo smartphone 5G e, in secondo luogo, vuole investire in applicazioni di realtà virtuale. Eventualmente anche in un servizio di VR da remoto, in stile Google Stadia e GeForce Now ma dedicato alla realtà virtuale.

L’intervista non è scesa in maggiori dettagli sul primo smartphone 5G di HTC, del quale non abbiamo neanche idea di quando potrebbe venir annunciato.

La United News Network ha dichiarato che HTC prevede un’ulteriore collaborazione con Qualcomm, per cui non ci stupiremmo se tale smartphone sarà dotato o del SoC Snapdragon 765 con modem 5G integrato o del top di gamma Snapdragon 865. Tuttavia, se HTC vuole lanciare uno smartphone 5G, ha diverse opzioni. Oltre a Qualcomm, può usare anche uno dei SoC Dimensity 5G di MediaTek.

VIA  FONTE

SCELTI DA NOI PER TE