Home > News su Android, tutte le novità > Facebook usa il riconoscimento facciale per notificarci se appariamo nelle foto degli altri

Facebook usa il riconoscimento facciale per notificarci se appariamo nelle foto degli altri

L’utilizzo dell’intelligenza artificiale e della computer vision è ormai all’ordine del giorno. Sono moltissimi i servizi che ne fanno uso e diventeranno ancora di più in futuro. Di recente Facebook ha indicato che sta utilizzando il riconoscimento facciale per individuare se la nostra faccia appare nelle foto caricate da altre persone sul social.

Alimentato dalla stessa tecnologia che abbiamo utilizzato per suggerire amici che potresti voler taggare in foto o video, questa nuova funzionalità ti aiuta a trovare le foto che non hai taggato e ti aiutano a rilevare quando altri potrebbero tentare di usare la tua immagine come la loro foto di profilo. Stiamo anche introducendo un modo per le persone ipovedenti di sapere di più sul soggetto delle foto che sono presenti su Facebook.

Notifiche personalizzate in caso appariamo nella foto di qualcuno

Dal punto di vista del notificare qualcuno se appare in una foto caricata su Facebook, siamo convinti che si tratti di un assoluto vantaggio rispetto a ora.

Ora, se sei in una foto e fai parte del pubblico per quel post, ti informeremo, anche se non sei stato taggato. Hai il controllo della tua immagine su Facebook e puoi fare delle scelte come taggarti, lasciarti senza tag o contattare la persona che ha postato la foto se hai dei dubbi.

Tutto questo chiaramente genera una serie di preoccupazioni per quanto riguarda la privacy e come Facebook può conoscere non solo le nostre abitudini ma anche il nostro volto e identificarlo in un battito di ciglia. Il colosso informatico però ribadisce il suo rispetto per la privacy, anche nel caso del riconoscimento facciale:

Rispettiamo sempre le impostazioni della privacy che le persone selezionano quando pubblicano una foto su Facebook (sia che si tratti di amici, di un post pubblico o di un pubblico personalizzato), quindi non riceverai una notifica se non sei nel pubblico.

VIA  FONTE