Home > News su Android, tutte le novità > Distribuzione Android: a Settembre ancora nessun segno di Oreo

Distribuzione Android: a Settembre ancora nessun segno di Oreo

Puntuale come un orologio svizzero, Google ha nelle scorse ore pubblicato i dati relativi alla distribuzione Android nel mese di Settembre. Pur essendo in crescita la percentuale di adozione di Android Nougat e in diminuzione quella delle versioni più datate, il problema della frammentazione non accenna ad arrestarsi.

Come potete vedere dalla tabella, innanzitutto non vi è ancora  segno di Oreo, vero “game changer” sul fronte frammentazione grazie all’integrazione del Project Treble. Poi c’è da dire che, per la prima volta, all’infuori dell’ultima versione che è in positivo, tutte le altre sono in negativo.

Con un totale del 15,8%, Android Nougat si posiziona al terzo posto nella classifica delle versioni più diffuse, lasciando il secondo posto ad Android 5.1 Lollipop ed il primo ad Android 6.0 Marshmallow.

I dati analizzati da Google sulla distribuzione Android potrebbero differire dalla realtà

Ricordiamo che i dati analizzati da Google legati al Play Store. Questo significa che dalla rilevazione mensile rimangono fuori tutti quegli smartphone e quei tablet che, non supportando i Play Services, non hanno accesso al Play Store. Questa è una realtà poco diffusa qui da noi ma molto diffusa in Asia e soprattutto in Cina.

Tornando al discorso della distribuzione Android, molto probabilmente Android 8.0 Oreo non apparirà nella rilevazione fino a quando qualche produttore non rilascerà l’aggiornamento per i suoi smartphone: Nexus e Pixel hanno un market share troppo risicato anche per uno 0,1% nella classifica.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che Android 8.0 Oreo supporta di default il WiFi Passpoint e che Android 8.1 Oreo è atteso in contemporanea al lancio dei Pixel 2, ovvero il  5 Ottobre.

VIA  FONTE

SCELTI DA NOI PER TE