Home > News su Android, tutte le novità > I prossimi smartwatch Samsung potrebbero usare Wear OS

I prossimi smartwatch Samsung potrebbero usare Wear OS

Samsung Galaxy Watch 3

È dal 2014 che Samsung non utilizza la piattaforma Android a bordo dei suoi smartwatch (il primo e unico modello è stato il Gear Live). Sin da allora, infatti, il colosso coreano ha preferito utilizzare Tizen, ovvero lo stesso sistema operativo che usa sulle proprie Smart TV (ovviamente con le dovute modifiche legate alla piattaforma hardware). Sembra tuttavia che nel prossimo futuro potrebbe o abbandonare del tutto o quantomeno affiancare Tizen con alcuni smartwatch Wear OS.

Quest’indiscrezione proviene dal leaker Ice Universe che, insieme alla redazione di Galaxy Club, ha riferito che Samsung sta lavorando su due dispositivi con numeri di modello SM-R86x e SM-R87x, molto probabilmente facenti parte della serie Galaxy Watch Active 3 o 4.

Dato che la normale serie Galaxy Watch è stata già aggiornata l’anno scorso, avrebbe senso che i prossimi modelli fossero dotati del marchio Active. Il presunto smartwatch Samsung con a bordo Wear OS potrebbe essere un successore del Galaxy Watch Active2.

Samsung e Google hanno stretto i loro legami negli ultimi tempi e la serie Galaxy S21 ne è la prova. I modelli di tale serie hanno sostituito l’app SMS di Samsung con Google Messaggi e hanno persino offerto agli utenti la possibilità di avere il Discover Feed di Google a sinistra delle loro schermate home. L’anno scorso, entrambe le società hanno collaborato per rendere più interoperabili anche i loro prodotti per la smart home.

Ci sono state anche voci secondo cui di Google ha convinto Samsung a lasciare Bixby e il proprio app store proprietario. Tuttavia, questo non si è ancora materializzato.

Nel corso degli anni, il sistema operativo Tizen di Samsung per smartwatch è stato perfezionato per offrire un’esperienza superiore alla maggior parte degli smartwatch Wear OS, specialmente nelle aree di efficienza energetica e prestazioni.

Se il prossimo Galaxy Watch adotterà Wear OS (o una nuova versione custom di Android) bisognerà vedere se Samsung sarà in grado di offrire un’esperienza altrettanto buona.

VIA  FONTE  FONTE