Home > News su Android, tutte le novità > 5 smartphone useranno il Qualcomm Snapdragon 875 e la ricarica a 100 W nel Q1 2021

5 smartphone useranno il Qualcomm Snapdragon 875 e la ricarica a 100 W nel Q1 2021

Qualcomm Snapdragon 875 5G

Mancano ormai meno di 10 giorni alla presentazione ufficiale del nuovo SoC Qualcomm Snapdragon 875 ma è chiaro che i produttori interessati hanno incominciato a ricevere le loro forniture già dalle scorse settimane. Ed è questo che renderà possibile avere almeno 5 smartphone diversi con il Qualcomm Snapdragon 875 nel primo trimestre del 2021.

Il leaker Digital Chat Station ha affermato che ci saranno 5 nuovi smartphone di fascia alta nei primi tre mesi del 2021 che offriranno non solo il potente SoC Qualcomm Snapdragon 875 (anche se probabilmente non tanto quanto il Samsung Exynos 2100) ma anche il supporto per la ricarica rapida a 100 W.

I modelli Samsung Galaxy S21 potrebbero essere tra questi, anche perché li stiamo già vedendo spuntare nei benchmark. OnePlus 9 Pro è anche apparso su Geekbench e secondo le indiscrezioni dovrebbe arrivare intorno a metà marzo. Poi c’è il Mi 11 Pro di Xiaomi che è stato pizzicato sul test benchmark (questo modello potrebbe avere una sorta di esclusiva temporale in Cina per lo Snapdragon 875).

Fra quei 5 smartphone menzionati dal leaker potrebbe esserci anche un modello sviluppato da Meizu mentre è abbastanza certo che LG non farà parte del gruppo, con i media coreani che riportano il “non interesse immediato” dell’azienda per il SoC.

Non è chiaro quale di queste aziende sfrutterà il supporto per la ricarica rapida da 100 W presente nel chipset. Le ultime indiscrezioni suggeriscono che Samsung rimarrà con i 45 W per S21 Ultra mentre OnePlus e Xiaomi probabilmente vorranno promuovere le proprie soluzioni di ricarica.

Ovviamente, a questo punto si tratta solo di marketing e riconoscimento del marchio, visto che tutti questi telefoni supporteranno lo standard USB Power Delivery in una forma o nell’altra (in effetti, lo stesso Quick Charge 5 è basato su USB-PD). 

VIA  FONTE