Home > News su Android, tutte le novità > LG non è interessata al Qualcomm Snapdragon 875, almeno per il prossimo futuro

LG non è interessata al Qualcomm Snapdragon 875, almeno per il prossimo futuro

Qualcomm Snapdragon 875 5G

In un’epoca in cui le esclusive temporali non si limitano solo ai videogiochi multi piattaforma ma arrivano persino ai SoC per smartphone, sembra proprio che LG non voglia partecipare a queste corse. Una nuova indiscrezione infatti riporta che il colosso coreano LG non utilizzerà il Qualcomm Snapdragon 875 (la cui presentazione è attesa per il 1° dicembre) sui propri smartphone almeno per tutta la prima metà del 2021.

Sebbene non si sappia perché LG abbia deciso di non rilasciare un vero smartphone di punta nella prima metà del prossimo anno, potrebbero esserci due ragioni alla base di questo.

Qualcomm ha costantemente aumentato il prezzo dei suoi chip di punta e la storia non dovrebbe essere diversa quest’anno, anzi. Ciò ha già scoraggiato alcuni produttori di smartphone all’utilizzo di chip della serie 8xx e potrebbe essere anche la ragione alla base della presunta decisione di LG.

Oltre a questo, potrebbe avere qualcosa a che fare con la nuova strategia di LG. La divisione smartphone del colosso coreano non ha avuto molto successo negli ultimi anni, riportando spesso un segno rosso sui bilanci. In precedenza, la società rilasciava due serie di punta all’anno: la gamma G nella prima metà e la serie V nella seconda metà.

La situazione è cambiata con il lancio di LG Velvet quest’anno, che è uno smartphone 5G alimentato dal SoC Snapdragon 765G di fascia media.

La serie G è stata interrotta e la società ha anche lanciato il progetto Explorer, in base al quale prevede di rilasciare dispositivi sperimentali con un fattore di forma innovativo come LG Wing.

Ci teniamo a precisare che le informazioni fornite in questo articolo su LG e il suo interessamento per il Qualcomm Snapdragon 875 non provengono da una fonte ufficiale ma sono solo indiscrezioni.

VIA