Home > News su Android, tutte le novità > Google Street View: in test la visualizzazione dei punti di interesse

Google Street View: in test la visualizzazione dei punti di interesse

Google Maps

Google Maps è ormai la soluzione preferita da milioni di utenti non solo per creare un itinerario ma anche per scoprire punti di interesse in una determinata città. Se a ciò aggiungiamo che il servizio può contare su Google Street View per mostrare effettivamente il luogo di interesse, il tutto è molto completo. O forse no?

Quando ci si trova in Google Street View, non è più possibile visualizzare le etichette e i punti di interesse che invece erano presenti nella mappa tradizionale. Questo potrebbe però presto cambiare, con Google che sta testando l’inserimento di etichette “in stile AR” che porta gli indicatori di posizione su Street View.

Google Maps etichette Street View

In quello che sembra essere un test molto limitato, alcuni utenti vedono lo stesso tipo di indicatori di posizione sia su Street View che dalla vista aerea delle mappe. Passando il mouse sopra questi indicatori, viene visualizzato il nome della posizione e offerta una serie di informazioni, mentre facendo clic si apre la barra laterale per i dettagli completi.

Anche per coloro che li stanno vedendo ora, i marker sembrano limitati ad alcune città più grandi, quindi c’è chiaramente qualche processo ancora di sviluppo in corso.

Abbiamo anche sentito solo segnalazioni di questa interfaccia che appare su Street View in un browser desktop, quindi al momento non è chiaro quali potrebbero essere i piani di Google per i dispositivi mobili. Data la disponibilità della navigazione AR Live View su Android, tuttavia, sembra certo che alla fine otterremo la funzione anche lì.

Per non parlare poi della nuova e agguerrita concorrenza derivante da Mapillary, azienda appena acquisita da Facebook che si occupa di mappare il mondo in stile Street View.

VIA