Home > News su Android, tutte le novità > OPPO lancerà il suo primo smartwatch con ECG al MWC 2020

OPPO lancerà il suo primo smartwatch con ECG al MWC 2020

Oppo

Il colosso cinese OPPO si sta preparando ad annunciare il suo primo smartwatch. Secondo alcuni report, l’annuncio dovrebbe avvenire nel primo trimestre dell’anno, cosa che anche la società stessa ha confermato. Considerando che il MWC 2020 è alle porte e che rappresenta la principale manifestazione dedicata al mercato dell’elettronica mobile, non ci stupiremmo se la presentazione avvenisse a Barcellona (insieme al nuovo protocollo di condivisione sviluppato insieme a vivo e Xiaomi).

Il nuovo smartwatch dell’azienda presenterà un design con cassa rettangolare come lo Xiaomi Mi Watch e l’Apple Watch. Nel corso dell’ultimo anno, il vicepresidente di Oppo, Brian Shen, ha pubblicato su Weibo alcuni commenti nel periodo in cui il Mi Watch si stava facendo strada e veniva criticato per la sua somiglianza con l’Apple Watch Series 5. Secondo il dirigente dell’azienda, una cassa rettangolare è migliore di un quadrante circolare dal momento che permette di visualizzare più informazioni. Tuttavia, ha anche detto che un quadrante circolare ha un design migliore in quanto assomiglia maggiormente a un orologio tradizionale.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche del primo smartwatch di OPPO non abbiamo alcuna conferma ufficiale anche se, secondo le indiscrezioni, esso sarà dotato di un sensore per la misurazione dell’ECG. Con questa funzione, gli utenti saranno in grado di testare l’attività elettrica del proprio cuore, verificando eventuali anomalie o ritmi irregolari.

Questa è una delle funzionalità più avanzate negli smartwatch con focus sul monitoraggio della salute. Il mercato ha già alcuni smartwatch con ECG multiplo, fra cui i più popolari sono l’Apple Watch Series 5, il Samsung Galaxy Active 2, Withings Move ECG e l’Amazfit Verge.

Per questo motivo, riteniamo che nonostante l’ECG sia interessante, Oppo aggiungerà più funzionalità al pacchetto per renderlo più utile e più innovativo rispetto alla concorrenza.

VIA  FONTE