Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy Home Mini in beta test in Corea

Samsung Galaxy Home Mini in beta test in Corea

Samsung Galaxy Home Mini

Lo smart speaker “Galaxy Home” di Samsung è diventato una sorta di chimera nel mondo della tecnologia. Annunciato nel 2018 (insieme al Galaxy Note 9), non si sono avute più notizie ufficiali da allora. Mentre il dispositivo rimane ancora in programma per un arrivo sul mercato nel Q3 2019, una versione più piccola è stata certificata dalla FCC alcuni mesi fa, e ora Samsung ha confermato che sta venendo fornita ai primi beta tester in Corea del Sud. Non si è fatto riferimento al nome ma è lecito attendersi che verrà chiamato Galaxy Home Mini.

L’altoparlante prende alcuni spunti di design dal Galaxy Home più grande, poiché ha una forma arrotondata ed è coperto da una maglia in tessuto blu. La pagina di informazioni Samsung per i beta tester conferma che utilizza l’assistente vocale Bixby e la “tecnologia audio AKG”, quindi la qualità audio dovrebbe essere discreta.

Forse l’aspetto più interessante dell’altoparlante è che sembra avere un sensore IR incorporato – una versione tradotta della pagina coreana recita “Il telecomando a infrarossi ti consente di controllare una varietà di elettrodomestici“. Questo è qualcosa che manca a Google Home Mini e Amazon Echo Dot, quindi se Samsung può renderlo una funzione utile per la domotica, è un vantaggio che il Galaxy Home Mini potrebbe avere rispetto ai suoi concorrenti.

Samsung sta attualmente accettando domande per i primi beta tester in Corea del Sud ma non abbiamo idea di quando il programma verrà esteso al resto del mondo oppure quando avverrà effettivamente l’arrivo sul mercato di questi due smart speaker con a bordo Bixby.

VIA