Home > News su Android, tutte le novità > OnePlus One è venduto quasi a prezzo di costo

OnePlus One è venduto quasi a prezzo di costo

oneplus_one_home_insert

In una recente intervista, il CEO Peter Lau ha spiegato il motivo per il quale il proprio prodotto riesce ad avere delle caratteristiche tecniche al top pur mantenendo un prezzo molto basso. Infatti, ha dichiarato che OnePlus One è venduto quasi al prezzo di costo. Questo vuol dire che l’azienda ricaverà davvero pochi profitti dalla vendita di questo smartphone.

oneplus_one_home_insert

Non è chiaro come le vendite di OnePlus One possano far si che la sostenibilità economica dell’azienda sia preservata. La strategia che ha adottato è molto simile a quella adottata da Google con i propri smartphone Nexus che, distribuendoli a costi abbastanza economici, riesce a recuperarli e a fare molti profitti nella fase di post vendita, ovvero vendendo numerosi servizi agli utenti, come i contenuti del Play Store, le pubblicità dei siti web ecc.

Una politica totalmente diversa da quella di Samsung ad esempio, che punta la maggior parte della sua attenzione nel vendere l’hardware al fine di incassare dei profitti molto ingenti. Per sua fortuna, fino ad ora, questa strategia ha funzionato ma se altre aziende seguiranno la mentalità di Google e OnePlus, potrebbe crollare costringendo il produttore sudcoreano a rivedere la propria politica.

Chiaramente, parlando dal punto di vista di noi utenti, la politica che preferiamo è sicuramente quella adottata da Google e OnePlus One, anche se i numeri di vendita smentiscono queste nostre affermazioni, dato che Samsung è la regina incontrastata del mercato della telefonia mobile.

VIA