Home > News su Android, tutte le novità > Google al lavoro su gesture predittive in Android

Google al lavoro su gesture predittive in Android

Android

Molti utenti Android hanno riscontrato un problema con la gesture per tornare indietro, in quanto non è sempre facile capire se ciò riporta indietro di una pagina, indietro attraverso i menu o torna alla schermata iniziale. Google ci ha lavorato per un po’ di tempo e potrebbe finalmente avere una soluzione che gli sviluppatori possono utilizzare per rendere questa gesture meno problematica.

Al Google I/O 2022, che inizia mercoledì 11 maggio e termina il giorno successivo, uno degli eventi organizzati per gli sviluppatori si chiama “Ritorno alle basi di System Back” e si terrà giovedì 12 maggio alle 18:00 (ora italiana). Con l’elenco dell’evento, Google ha scritto: “Scopri come il futuro di Android ti aiuterà a creare una navigazione indietro predittiva insieme a animazioni soddisfacenti“.

In altre parole, sembra che Google stia lavorando su delle “gesture predittive per andare indietro” in Android, il che suona come una funzionalità che si adatterebbe perfettamente al lavoro di Google su AI e Machine Learning. Forse nel tempo Android imparerà qual è l’intento degli utenti quando utilizzano il gesto indietro in base all’uso precedente della navigazione.

Spesso c’è una linea sottile tra il fatto che il gesto indietro funzioni come dovrebbe o l’uso del gesto e il tornare indietro di una pagina per sbaglio. Quando la navigazione gestuale completa ha debuttato su Android 10, alcuni utenti erano così frustrati dal gesto indietro che hanno deciso di “tornare indietro” e utilizzare la navigazione a tre pulsanti.

La nuova funzione basata su IA e machine learning sembra abbastanza promettente e siamo certi che ne sapremo di più alla conferenza degli sviluppatori I/O.