Home > News su Android, tutte le novità > Apple blocca il noleggio e l’acquisto di video su Android TV

Apple blocca il noleggio e l’acquisto di video su Android TV

Apple TV su Nvidia Shield TV

Non è passato molto tempo da quando Apple TV+ ha finalmente fatto il suo debutto per i dispositivi Android TV e Google TV. Il servizio deve ancora arrivare sugli smartphone Android con la classica riluttanza di Apple, ma almeno i possessori di smart TV possono guardare Ted Lasso e altri programmi senza la necessità di possedere alcun hardware aggiuntivo. E mentre possono ancora, è diventato molto più difficile accedere ai contenuti Apple, poiché la società ha ora bloccato nuovi noleggi e acquisti attraverso la piattaforma.

Mentre in precedenza si potevano acquistare o noleggiare i contenuti di iTunes attraverso le transazioni dall’app per Android TV, i pulsanti per noleggiare e acquistare media sono stati ora sostituiti da un pulsante “Come guardare”. Toccandolo, consente agli utenti di sapere che ora devono “acquistare, noleggiare o abbonarsi nell’app Apple TV su iPhone, iPad e altri dispositivi di streaming“.

Facciamo presente che è ancora possibile guardare i contenuti esistenti nella libreria, inclusi i contenuti che sono stati noleggiati e acquistati tramite iTunes: semplicemente non si può più acquistare nulla di nuovo.

Apple TV no acquisti da Android TV

Né Google né Apple hanno offerto pubblicamente alcuna spiegazione per questo cambiamento, ma è quasi certamente qualcosa che ha a che fare con le commissioni richieste da Google. John Gruber di Daring Fireball è un sostenitore di quell’idea e, citando “fonti che hanno familiarità con la questione“, riferisce che ad Apple era stata concessa un’esenzione temporanea dalle commissioni di acquisto in-app del 30%, che però ora è scaduta.

Questo è presumibilmente lo stesso motivo per cui Apple TV sui dispositivi Amazon Fire è allo stesso modo “di sola lettura”: Apple preferirebbe non vendere i suoi contenuti su piattaforme di terze parti piuttosto che pagare una commissione per farlo.

Se siete un utente di Apple TV e disponete di uno dispositivo Android TV o Google TV, tenete presente che per il momento dovrete acquistare i contenuti sul web o su un dispositivo Apple.

VIA