Home > News su Android, tutte le novità > Google Pixel 6 Pro avrà il sensore di impronte sotto il display… ma in una posizione poco ergonomica

Google Pixel 6 Pro avrà il sensore di impronte sotto il display… ma in una posizione poco ergonomica

Google Pixel 6 Pro

Google Pixel 6 e Pixel 6 Pro non sono stati ancora presentati ufficialmente ma Google ha già condiviso molto su di loro quando ha annunciato i telefoni all’inizio di questo mese. Abbiamo visto molte immagini di Android 12 in esecuzione sui nuovi dispositivi, ma nessuno degli scatti della schermata di blocco ha suggerito la posizione del sensore di impronte digitali in-display. Hiroshi Lockheimer potrebbe però aver appena svelato il mistero.

L’SVP di Android all’interno di Google ha twittato (e poi cancellato rapidamente) uno screenshot del suo nuovo sfondo insieme allo stile Material You della schermata di blocco. Mishaal Rahman di XDA si è accorto che lo screenshot è stato probabilmente scattato su un Google Pixel 6 Pro. Non sorprende che il capo di Android stia testando il prossimo smartphone top di gamma di Google, soprattutto visto che con il rilascio che si avvicina rapidamente.

La risoluzione dell’immagine non corrisponde a quella che sappiamo essere del display del Pixel 6 Pro (1440×3120) ma questo perché Jeff Springer (colui che ha fatto lo screenshot dello screenshot prima che venisse rimosso da Twitter) ha catturato l’immagine su un Samsung Galaxy S21 Ultra (1440×3200). Le risoluzioni dello schermo sono molto simili, il che ha senso, e sembra che il sensore di impronte digitali in-display sarà praticamente nella stessa posizione.

Ora, c’è la possibilità che questa sia la schermata di blocco di un altro telefono con la versione beta di Android 12, ma pensiamo che sia più probabile che si tratti di un dispositivo Google, dato il design della schermata di blocco e dei suoi elementi.

Supponendo che questo screenshot sia stato effettivamente preso su Pixel 6 Pro, suggerirebbe che lo scanner di impronte digitali sarà posizionato piuttosto in alto sul dispositivo e sappiamo già che questo tipo di posizionamento può essere piuttosto scomodo da usare, soprattutto per chi ha le mani piccole.

Questo sarà il primo smartphone dell’azienda con un sensore in-display, quindi siamo più che curiosi di vedere come funziona. Il gigantesco Pixel 6 Pro avrà uno schermo di 6,7 pollici e anche il display del normale Pixel 6 è enorme con i suoi 6,4 pollici.

Oltre a questo, sappiamo che i telefoni saranno i primi a utilizzare il Tensor SoC sviluppato in casa da Google e possiamo aspettarci una fotocamera con zoom periscopio sul modello Pro.

VIA

SCELTI DA NOI PER TE