Home > News su Android, tutte le novità > Da OpenGApps arriva il primo pacchetto di Google App compatibili con le Custom ROM di Android 11

Da OpenGApps arriva il primo pacchetto di Google App compatibili con le Custom ROM di Android 11

OpenGApps

Gli sviluppatori di OpenGApps hanno confermato di aver rilasciato il primo pacchetto di Google Apps compatibili con le Custom ROM basate su Android 11.

Chiunque abbia un minimo di esperienza di modding saprà che molto spesso le Custom ROM vengono rilasciate in maniera open source (cosa obbligatoria visto che i sorgenti Android sono open source) e senza alcun software proprietario. Ciò vuol dire senza nemmeno le Google Apps. Al fine di rendere più appetibili queste ROM, alcuni sviluppatori hanno compilato una serie di pacchetti di Google Apps da poter flashare insieme alla Custom ROM e permettere il pieno accesso ai Google Play Services, Play Store compreso.

OpenGApps è senza dubbio il pacchetto di Google Apps più popolare nel mondo del modding Android e il fatto che abbia rilasciato la prima versione del pacchetto compatibile con le Custom ROM basate su Android 11 è molto interessante.

I pacchetti di app Google compatibili con Android 11 sono ora disponibili dal sito web ufficiale. Attualmente, sono disponibili solo le varianti “nano” e “pico” per tutte e quattro le architetture supportate (ARM, ARM64, x86 e x86_64). Questi pacchetti sono di dimensioni più piccole perché contengono solo il minimo indispensabile per far funzionare Google Play Store, Google Play Services e altri servizi chiave di Google.

A coloro che si lamentano del fatto che OpenGApps abbia rilasciato il primo pacchetto per Android 11 a ridosso del rilascio di Android 12 facciamo presente che gli sviluppatori del progetto sono tutti volontari che fanno questo nel loro tempo libero e senza alcuna retribuzione

Il team di OpenGApps ha rilasciato i pacchetti di app Google compatibili con Android 10 nel gennaio del 2020, quattro mesi dopo il rilascio stabile di Android 10. I pacchetti di app Google compatibili con Android 11 arrivano 10 mesi dopo il rilascio stabile di Android 11 – un’attesa molto più lunga rispetto a prima.

VIA