Home > News su Android, tutte le novità > Twitter al lavoro per integrare le Reazioni sui tweet

Twitter al lavoro per integrare le Reazioni sui tweet

Twitter

Secondo la ricercatrice Jane Manchun Wong, Twitter potrebbe aggiungere alcune nuove emoji per aumentare l’engagement del suo pulsante Mi piace precedentemente a forma di stella e attualmente a forma di cuore. Le risorse trovate da Wong – che in passato sono state previsioni affidabili di funzionalità future – mostrano reazioni emoji “cheer”, “hmm”, “triste” e “haha”, anche se alcune attualmente hanno solo un’emoji segnaposto.

Facebook ha introdotto una serie di reazioni nel 2016 e da allora è possibile esprimere l’emozione che più si addice a ogni determinato post. Ma la fuga di notizie di Wong mostra che Twitter potrebbe prendere una strada leggermente diversa quando si tratta di quali stati d’animo vuole che gli utenti esprimano: mentre le espressioni felici e tristi sono in comune con Facebook, Twitter potrebbe includere anche un’opzione dubbiosa e una di allegria. Twitter non sembra avere l’espressione “arrabbiata” di Facebook.

Abbiamo avuto un’altra anteprima di questa funzione quando Twitter ha chiesto agli utenti dell’aggiunta di reazioni emoji in un sondaggio alcuni mesi fa. In risposta a una richiesta di commento, Twitter ha riferito la stessa cosa che ha fatto le altre volte: “esplora sempre ulteriori modi in cui le persone possono esprimersi nelle conversazioni“.

Se effettivamente avverrà l’introduzione delle Reazioni, non è da escludere che possano essere proposte in maniera esclusiva a coloro che hanno un abbonamento a Twitter Blue, ovvero il nuovo “livello Premium” che al costo di 2,99 euro al mese rimuove la pubblicità e introduce una serie di funzioni esclusive (al momento solo due). Ve ne abbiamo parlato in maniera più approfondita in un nostro articolo su Agemobile.

SCELTI DA NOI PER TE