Home > News su Android, tutte le novità > Microsoft Authenticator: inserimento delle password automatico con l’ultimo aggiornamento

Microsoft Authenticator: inserimento delle password automatico con l’ultimo aggiornamento

Microsoft Authenticatror autofill password

Torniamo a parlare di sicurezza e di password. Microsoft sta introducendo un aggiornamento per la sua app Authenticator che aggiunge una funzionalità di compilazione automatica, risolvendo il problema di ricordare e digitare le password.

Microsoft ha annunciato venerdì che la sua app Authenticator riceverà funzionalità di compilazione automatica per le password su dispositivi e piattaforme, inclusi iOS e Android. L’azienda sta anche introducendo un’estensione di compilazione automatica per Google Chrome.

Con tutti questi aggiornamenti in atto, la funzione di compilazione automatica memorizzerà le password nell’account Microsoft, consentendo loro di essere sincronizzate su piattaforme diverse. “Con la compilazione automatica, puoi lasciare a noi il duro lavoro di ricordare e compilare automaticamente le password“, ha affermato Microsoft. “Quando inserisci la tua password nella pagina di accesso di un sito o di un’app, Authenticator ti chiede di salvarla, quindi non devi digitarla di nuovo manualmente.”

La GIF di seguito mostra come funzionerà la nuova compilazione automatica nell’app Authenticator su Android.

Microsoft Authenticatror autofill password

La nuova funzionalità semplifica l’esperienza di inserimento di una password e consente di risparmiare molto tempo. Servizi come 1Password e LastPass offrono già funzionalità di compilazione automatica su tutte le piattaforme ed è incredibilmente utile.

A proposito, Microsoft ha affermato che sta introducendo una funzionalità di importazione nell’app Authenticator. Ciò consente agli utenti di importare le password da Chrome e “alcuni popolari gestori di password”. C’è anche la possibilità di importare da un file CSV.

Microsoft ha affermato che le nuove funzionalità di compilazione automatica richiedono l’autenticazione biometrica o PIN da parte degli utenti e l’app richiede sempre l’autorizzazione prima di compilare automaticamente una password. 

VIA

SCELTI DA NOI PER TE