Home > News su Android, tutte le novità > Apple Music arriva finalmente sugli smart speaker Google

Apple Music arriva finalmente sugli smart speaker Google

Google Nest Audio Speaker Assistant

Dopo aver “attraversato la strada” per approdare sugli smart speaker e gli smart display dotati di Alexa, il servizio di streaming Apple Music è finalmente disponibile anche sugli smart speaker e gli smart display dotati di Google Assistant (Nest Audio, Nest Hub Max, Nest Mini e altri). In questo modo Apple Music è disponibile su tutte e tre le piattaforme di smart speaker (dopo aver esordito in esclusiva su Homepod).

Apple Music Beta

Sebbene la cosa fosse abbastanza anticipata visto che il successo dei servizi lo si ha soprattutto se la base di utenza che li usa è molto vasta, fa strano vedere che un servizio di Apple arriva su una piattaforma hardware specifica di Google (è disponibile su Android che però è un sistema operativo open source).

Una volta collegato Google Assistant al proprio Apple ID attraverso l’app Google Home, sarà possibile chiedere a voce di riprodurre non solo un genere musicale (rock anni ’90 ad esempio) ma anche un brano, un album o una playlist specifica. Inoltre, viene assicurato anche l’accesso alla radio Beats1.

Trattandosi rispettivamente del secondo servizio di streaming più usato al mondo per la musica e della seconda piattaforma più usata per la smart home, l’approdo di Apple Music sugli smart speaker Google e Nest permetterà a molti abbonati di espandere le possibilità di ascolto (soprattutto visto che Homepod non è commercializzato ufficialmente in Italia).

Nel caso voleste provare Apple Music e approfittare anche del supporto Cast presente sull’app per Android, vi basterà cliccare sul link sottostante che vi riporterà direttamente sulla pagina dedicata del Play Store dove scaricare l’app (per usare la funzione Cast o per collegare il servizio con gli smart speaker non è necessario usare per forza l’app per Android):

VIA

SCELTI DA NOI PER TE