Home > News su Android, tutte le novità > Huawei P50 in arrivo nel 2021 con il SoC Kirin 9000

Huawei P50 in arrivo nel 2021 con il SoC Kirin 9000

Huawei P50 concept
concept

Stando a una nuova indiscrezione, Huawei P50, il prossimo top di gamma atteso alla presentazione nella prima parte del 2021, arriverà con lo stesso SoC Kirin 9000 attualmente presente su Mate 40 e con un display OLED fornito da Samsung ed LG

L’azienda cinese in genere lancia due serie di top di gamma ogni anno e non è insolito che utilizzi lo stesso chipset per i suoi telefoni delle serie Mate e P. La situazione è un po’ diversa quest’anno, poiché le restrizioni imposte dagli Stati Uniti significano che HiSilicon non può più progettare nuovi processori, così come TSMC non può più produrli. Il Kirin 9000 potrebbe essere l’ultimo chip realizzato in casa da Huawei.

È stato precedentemente riferito che la società non ha abbastanza chip per equipaggiare tutti i suoi smartphone di punta, alimentando le speculazioni secondo cui Huawei P50 avrebbe usato un SoC Qualcomm o MediaTek.

Sembra che 9 milioni di SoC Kirin 9000 siano stati spediti a Huawei da TSMC prima che entrasse in vigore il divieto statunitense. Considerando che la domanda per la serie Mate 40 è alta in Cina e alcune varianti apparentemente sono già esaurite, non siamo esattamente sicuri di come Huawei farà a fornire ulteriori Kirin 9000 per il nuovo Huawei P50: la domanda per la linea Mate 40 potrebbe essere di oltre 10 milioni di unità quest’anno.

Probabilmente o c’è qualche errore nei numeri di produzione oppure Huawei aveva inizialmente pensato di usare il Kirin 9000 anche su un top di gamma a brand Honor. Se così fosse, la vendita del brand avrebbe potuto liberare abbastanza chip da essere usati su Huawei P50 del 2021.

In attesa di avere più informazioni, vi vogliamo ricordare che Dystopia: Contest of Heroes è disponibile su Huawei AppGallery come esclusiva temporale.

VIA

SCELTI DA NOI PER TE