Home > News su Android, tutte le novità > Samsung aggiorna il Galaxy Tab S2, uscito nel 2015, con le patch di ottobre 2020

Samsung aggiorna il Galaxy Tab S2, uscito nel 2015, con le patch di ottobre 2020

Samsung Galaxy Tab S2

Samsung è stata spesso contestata da coloro che hanno acquistato i suoi smartphone o i suoi tablet per un supporto post-vendita in termini di aggiornamenti software non proprio esemplare. Negli ultimi tempi, però, queste critiche stanno sempre più diminuendo. Una dimostrazione concreta di ciò la troviamo con il Galaxy Tab S2, tablet che Samsung ha lanciato a luglio 2015, che sta ricevendo un nuovo aggiornamento di sicurezza.

Nel 2015 sareste stati fortunati a ottenere un aggiornamento Android lo stesso anno dei dispositivi Google e le patch di sicurezza mensili erano tutt’altro che regolari. Samsung è cambiata tuttavia, spesso battendo Google sul tempo. Anche gli aggiornamenti della versione Android sono più rapidi, con la società pronta a rilasciare Android 11 entro la fine dell’anno.

La cosa incredibile è che Google, l’azienda che più di tutti fornisce supporto ai propri dispositivi nel corso degli anni, è 3 anni che non aggiorna il Nexus 9, tablet lanciato nello stesso periodo del Galaxy Tab S2.

Ad ogni modo, l’aggiornamento OTA in fase di rilascio in questo momento per il Samsung Galaxy Tab S2 include le patch di sicurezza di ottobre 2020, mettendolo al sicuro da diverse falle presenti nel suo sistema. 

Come al solito, l’aggiornamento sta venendo rilasciato in maniera scaglionata in base al mercato di riferimento. Ciò significa che potrebbero essere necessarie delle ore o anche dei giorni prima che arrivi anche per i modelli venduti in Italia.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che Samsung sta facendo un po’ di pulizia nei software lanciati negli scorsi anni ma non tanto usati dagli utenti. In particolare, Samsung sospenderà S Translator dal 1° dicembre, annuncio che ha seguito a ruota quello di S Voice dei mesi passati.

VIA

SCELTI DA NOI PER TE