Home > News su Android, tutte le novità > Google Home finalmente compatibile con il tema scuro

Google Home finalmente compatibile con il tema scuro

Google Home

Nonostante Google Assistant e l’intero ecosistema IoT che Google vi ha sviluppato attorno siano diventati la colonna portante di tutta l’offerta del colosso di Mountain View (tanto da stringere accordi con Samsung per la pre-installazione), l’applicazione Android di Google Home non ha ricevuto molti aggiornamenti nel corso del tempo. 

Attraverso però l’ultimo aggiornamento già in fase di rilascio per tutti (versione 2.27), gli sviluppatori di Google hanno implementato alcune nuove funzioni molto gradite, fra cui il supporto al tema scuro.

La versione 2.27 di Google Home include finalmente il supporto al tema scuro a livello di sistema che può essere abilitato dal menu delle impostazioni dell’app. Tuttavia, coloro che non hanno uno smartphone con a bordo Android 10 saranno delusi di apprendere che non è possibile impostare il tema scuro indipendentemente dal tema dello smartphone, almeno non al momento, poiché nell’app mancano le impostazioni al riguardo.

Specifichiamo anche che solo gli utenti con uno smartphone o un tablet Android hanno la necessità di scaricare la nuova versione dell’app per poter contare sul tema scuro, dal momento che i possessori di iPhone o iPad riceveranno l’aggiornamento lato server. 

Nel caso non aveste ancora ricevuto la notifica di aggiornamento sul vostro smartphone, vi basterà cliccare sul link sottostante che vi riporterà direttamente sulla pagina dedicata del Play Store:

In alternativa, potete scaricare il file APK da installare manualmente (magari se state provando qualche ROM senza accesso ai Google Play Services) attraverso il seguente link. Ricordate però di attivare i permessi per l’installazione di app provenienti da fonti sconosciute, ovvero tutte quelle scaricate al di fuori del Play Store.

SCELTI DA NOI PER TE