Home > News su Android, tutte le novità > Fitbit Charge 4 avrà finalmente la feature più richiesta

Fitbit Charge 4 avrà finalmente la feature più richiesta

Fitbit Charge 4

A distanza di 18 mesi dalla presentazione ufficiale di Fitbit Charge 3, l’azienda americana (in procinto di essere acquisita da Google) si sta preparando al lancio del nuovo Fitbit Charge 4. Come accade per ogni nuovo prodotto di grande importanza, la rete ha iniziato a popolarsi di indiscrezioni e informazioni leaked che ci hanno già svelato quasi per intero la scheda tecnica.

Le immagini leaked trapelate in rete indicano che Fitbit Charge 4 sembra identico al suo predecessore, mantenendo il touchscreen OLED in scala di grigi e il pulsante fisico con feedback tattile. Anche i cinturini sembrano uguali, il che significa che dovrebbero essere facili da scambiare e probabilmente compatibili tra loro. L’uso di un display monocromatico è un po’ una delusione, soprattutto se si considera che Xiaomi, Huawei e Samsung sono riuscite a realizzare smartband sotto i 50 euro con display OLED a colori.

Ma la più importante funzionalità aggiunta al Fitbit Charge 4 e sicuramente la più richiesta sin alla prima generazione è il chip GPS integrato: quindi non sarà più necessario fare affidamento sul telefono per tenere traccia della posizione e degli esercizi all’aperto.

Con la nuova versione non mancherà il supporto a Fitbit Pay per i pagamenti mobili, l’integrazione con Spotify per il controllo della riproduzione multimediale (non sarà possible riprodurre musica direttamente dalla smartband ma sarà comunque necessario uno smartphone) e, in generale, tutte le funzionalità di integrazione presenti nella serie Versa.

 

Non c’è parola su un display sempre attivo o su una memoria locale per la musica, ma quelli sembrano un po’ lontani e destinati ai soli smartwatch veri e propri dell’azienda. I rendering inclusi rivelano poi un nuovo cavo di ricarica che sembra meno invadente rispetto ai precedenti modelli Charge.

Il Fitbit Charge 4 avrà un costo di 149 euro e verrà fornito con due cinturini (probabilmente piccoli e grandi, come sempre), ma ci sarà una versione SE autonoma (Sports o Special Edition) con un diverso meccanismo di attacco che si avvolge meglio al polso. Questo verrà fornito con quattro fasce (probabilmente due colori o materiali, due dimensioni ciascuno) e costerà 169 euro

VIA  FONTE

SCELTI DA NOI PER TE