Home > News su Android, tutte le novità > AnTuTu rimossa dal Play Store ma l’azienda non ci sta

AnTuTu rimossa dal Play Store ma l’azienda non ci sta

AnTuTu

Nelle scorse ore dal Google Play Store sono state rimosse tutte le applicazioni legate al test benchmark di AnTuTu. In particolare, dallo store sono sparite AnTuTu 3D Bench, AnTuTu Benchmark e ANTUTU Benchmark. Non sappiamo al momento la ragione ufficiale ma è molto probabile che ciò sia avvenuto per il legame di queste app con Cheetah Mobile, software house che ha già visto diverse altre app rimosse per raccolte di dati eccessive.

A distanza di qualche ora dalla rimozione, Amelie Liu, Global Marketing Manager di Antutu, ha contattato la redazione di Gizchina per chiarire le circostanze di ciò che è accaduto. Ecco l’intero messaggio che contiene chiarimenti sull’eliminazione delle app dal Play Store:

Abbiamo notato un articolo sul vostro sito Web pubblicato l’8 marzo sulla rimozione delle nostre app Benchmark dal Play Store. Apprezziamo la vostra attenzione alla questione e vorremmo fare alcuni chiarimenti e spiegazioni in merito.

Il team ha ricevuto un’e-mail di notifica da Google il 7 marzo per informarci che AnTuTu era uno dei relativi account editore di Cheetah Mobile, per cui tutte le app AnTuTu sono state rimosse dal Play Store. Ma in realtà, pensiamo che ci sia qualche malinteso a questo proposito. AnTuTu non è l’account correlato di Cheetah Mobile!!

AnTuTu è stata fondata nel 2011, anche prima di Cheetah Mobile, ed è uno dei primi sviluppatori di Google Play. Cheetah Mobile ha investito su di noi nel 2014 ed è diventato uno dei nostri azionisti da allora. Tuttavia, abbiamo conservato una certa libertà d’azione e il funzionamento della società è indipendente così come il nostro account del Google Play.

Cheetah Mobile non ha mai toccato il nostro account Google Play e AnTuTu non ha fatto alcuna promozione del software di Cheetah Mobile. Noi crediamo che il motivo dell’errore di valutazione di Google sia da legare al fatto che abbiamo acquistato e utilizzato i servizi legali da Cheetah Mobile.

Questo è ciò su cui stiamo lavorando, tra cui cambiare anche fornitore legale. Ci auguriamo che Google possa esaminare attentamente l’account di AnTuTu e infine risolvere questo malinteso il prima possibile.

Nel frattempo, però, le applicazioni di AnTuTu non possono essere scaricate dal Play Store. L’unica maniera per accedere alle app è scaricare il file APK direttamente dal sito web ufficiale.

VIA