Home > News su Android, tutte le novità > HTC rimuove molte delle sue app dal Play Store

HTC rimuove molte delle sue app dal Play Store

Che HTC non sia nella migliore posizione possibile per quanto riguarda il mercato degli smartphone non è certo un segreto, con alcuni che sostengono un’uscita definitiva entro i prossimi 18 mesi. A supporto di questa tesi riportiamo il fatto che HTC ha rimosso dal Play Store molte delle sue app proprietarie. Nello specifico, si parla di 14 app.

Ricordiamo che i produttori di smartphone spesso rilasciano le loro app proprietarie sul Play Store così da tenerle aggiornate con costanza senza necessariamente aspettare il rilascio di un nuovo aggiornamento di sistema.

Guardando l’ultima attività di HTC Corporation in App Brain, possiamo vedere che l’app di Sense Home e l’app di contatti People non sono state pubblicate proprio questo mese. Altre 12 app, tra cui Calendar, Dot View e Speak hanno avuto un destino simile a febbraio.

App come Mail, Contatti e Persone sono presumibilmente applicazioni alternative chiave che vengono preinstallate su dispositivi HTC, quindi è un po’ strano vederle rimosse.

Non è chiaro esattamente perché questo sta accadendo, ma ci sono alcuni possibili motivi. Come anticipato in precedenza, il business degli smartphone di HTC non ha funzionato molto bene negli ultimi anni e il supporto di un gruppo di app utilizzate da poche persone non ha molto senso. Detto questo, ci sono ancora molte altre app della compagnia taiwanese che sono presenti nel Play Store.

Forse i nuovi smartphone che HTC prevede di lanciare nel 2019 saranno disponibili con Android One, eliminando così completamente la necessità di utilizzare le proprie app. Staremo a vedere.

VIA

SCELTI DA NOI PER TE