Home > News su Android, tutte le novità > Huawei Mate 20 arriverà direttamente con Android P?

Huawei Mate 20 arriverà direttamente con Android P?

Huawei Mate 10 Pro

Lanciando il Galaxy Note 9 prima della metà di agosto, Samsung intende evitare di competere direttamente con Apple e le nuove ammiraglie di Google, ma anche con Huawei. Il nuovo Huawei Mate 20 si preannuncia come un ottimo dispositivo se le ultime notizie sul phablet sono accurate.

Apparentemente, il nuovo chipset Kirin 980 non sarà l’unica sorpresa che Huawei prevede di rivelare il prossimo mese alla fiera IFA 2018. Non meno di tre smartphone della serie Mate sono in cantiere e potrebbero arrivare entro la fine del terzo trimestre: Huawei Mate 20, Huawei Mate 20 Lite e Huawei Mate 20 Pro.

Un nuovo report proveniente da XDA Developers afferma che il Mate 20 sarà il primo ad equipaggiare il chipset proprietario Kirin 980. Huawei progetta di migliorare anche le dimensioni della batteria, quindi il suo imminente top di gamma dovrebbe utilizzarne una con capacità energetica da 4.200 mAh, a differenza della batteria da 4.000 mAh del Mate 10.

Il normale Huawei Mate 20 dovrebbe vantare un ampio display AMOLED da 6,3 pollici, mentre la versione Pro è caratterizzata da un display OLED da 6,9 pollici (forse anche flessibile). Inoltre, Mate 20 Pro includerà un sensore di impronte digitali nel display, ma non è chiaro se questa funzionalità premium verrà aggiunta al modello standard.

Per quanto riguarda la memoria interna, non dovrebbero esserci sorprese rispetto a quanto visto negli ultimi anni. Ciò significa non meno di 4 GB di RAM e uno storage di partenza non inferiore ai 32 GB.

E come ciliegina sulla torta potremmo trovare la pre-installazione di Android P con una nuovissima versione della EMUI.

Insomma, dopo aver conquistato nuovamente la seconda posizione assoluta per numero di vendite del secondo trimestre (scavalcando Apple), Huawei ha tutta l’intenzione di puntare ancora più in alto.

VIA  FONTE