Home > News su Android, tutte le novità > OnePlus 3 e 3T ricevono l’aggiornamento ad Android 8.0 Oreo

OnePlus 3 e 3T ricevono l’aggiornamento ad Android 8.0 Oreo

OnePlus 3T Dash Charge

OnePlus durante la presentazione del suo ultimo top di gamma era stata molto cauta nel fornire le tempistiche necessarie per portare Android 8.0 Oreo sui suoi smartphone (da OnePlus 3 a 5T, i modelli precedenti non sono più supportati). Tuttavia, nelle scorse ore è stato avviato il rilascio della OxygenOS 5.0 con a bordo Android 8.0 Oreo sui dispositivi OnePlus 3 e 3T.

Per quanto la situazione possa sembrare strana, ossia aggiornare prima gli smartphone vecchi e poi i modelli più recenti, nel caso di OnePlus potrebbe esserci un senso logico: OnePlus 3 e 3T hanno avuto a disposizione diverse versioni Open Beta con Android 8.0 Oreo a bordo e quindi non dovrebbero esserci problemi seri di instabilità. OnePlus 5, invece, non ha ancora un canale beta così come OnePlus 5T che arriverà sul mercato domani. 

Le novità integrate nella OxygenOS 5.0 non sono tantissime. Ecco il changelog ufficiale:

System

  • Update to Android O (8.0)
  • Added Parallel Apps
  • Added Picture in Picture
  • Added Auto-fill
  • Added Smart text selection
  • New Quick Settings design
  • Updated security patch to September

Launcher

  • Added notification dots
  • New app folder design
  • Now able to upload photos directly to Shot on OnePlus 

Come potete notare, oltre alle novità che porta con sé l’ultima versione di Android troviamo le patch di sicurezza di settembre, le Parallel Apps per poter utilizzare due account di WhatsApp o di un’altra app che non supporta nativamente il multi-account e alcune novità per quanto riguarda il launcher.

Se non avete ancora ricevuto l’update potete usare il “solito” trucchetto della VPN utilizzato con i precedenti aggiornamenti.

Dovete scaricare l’app che trovate nel badge in fondo a questo articolo e selezionare il server “Germany”. A questo punto andate nel menu impostazioni – Aggiornamenti di sistema. Vi verrà notificato l’update. Ora arrestate la VPN e avviate tranquillamente il download.

Via

SCELTI DA NOI PER TE