Home > News su Android, tutte le novità > La decisione di realizzare il Motorola Nexus 6 da 6 pollici è stata di Google

La decisione di realizzare il Motorola Nexus 6 da 6 pollici è stata di Google

Nexus 6

Fra gli smartphone che possono essere inseriti fra i grandi flop degli ultimi anni, il Motorola Nexus 6 vi rientra sicuramente. Hardware discutibile e posizionamento sul mercato abbastanza sbagliato (prezzo troppo elevato) hanno fatto sì che le vendite di questo device non rispettassero le aspettative. Tra le caratteristiche più discusse vi è stato il display da 6 pollici. Di recente però abbiamo scoperto che la colpa non è stata di Motorola.

Come sicuramente saprete, nella realizzazione degli smartphone Nexus il produttore di turno si occupa dell’hardware mentre Google del software. In occasione del Motorola Nexus 6 però il colosso di Mountain View voleva puntare forte sul settore dei phablet, visto che gli utenti hanno dimostrato di apprezzarli maggiormente. Sfruttando anche il fatto di essere arrivati alla sesta generazione, ha imposto a Motorola il display da 6 pollici.

Ciò lo abbiamo appreso attraverso Adrienne Hayes, Chief Marketing Officer di Motorola. Ai tempi il colosso alato voleva ricalcare un po’ i progetti del Moto X non solo per il design (che in effetti è ripreso da tale serie) ma anche per quanto riguarda le dimensioni. Tuttavia, non si può certo dire di no a Google, anche perchè è stata lei a commissionare lo smartphone.

Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che altrettanto recentemente in rete è emersa la volontà di LG di uscire dal programma Nexus (Nessun nuovo LG Nexus nel 2016).

VIA