Home > News su Android, tutte le novità > Xiaomi Redmi Note 2: l’azienda conta di vendere 10 milioni di unità

Xiaomi Redmi Note 2: l’azienda conta di vendere 10 milioni di unità

Xiaomi Redmi Note 2

Dopo avervi riportato le prime indiscrezioni su Xiaomi Mi Note 2 (qui il nostro articolo dedicato), che potrebbe essere il primo smartphone della società cinese ad avere scocca in metallo, oggi abbiamo scoperto che Xiaomi ha come obiettivo quello di vendere 10 milioni di Xiaomi Redmi Note 2.

Inoltre Xiaomi dovrebbe presentare un ulteriore smartphone, ovvero Mi 5 (qui i nostri articoli dedicati), che dovrebbe permettere alla società di incrementare le proprie quote di mercato. Al momento attuale Xiaomi si trova al quarto posto della classifica mondiale dei produttori di smartphone. Davanti ci sono Apple, Samsung e Huawei.

Uno degli ultimi smartphone dell’azienda cinese, recensito da noi, è stato Xiaomi Redmi Note 2 (qui la nostra recensione). Il fondatore e CEO di Xiaomi si aspetta che vengano vendute almeno 10 milioni di unità dello smartphone, visto anche il notevole successo che è riuscito ad ottenere sino ad ora.

Xiaomi pensa di vendere 10 milioni di Xiaomi Redmi Note 2

Xiaomi Redmi Note 2 è stato commercializzato ufficialmente lo scorso 5 Settembre e in un solo giorno sono state vendute 800 mila unità, diventate poi 1,5 milioni il 14 di Settembre. Attualmente, secondo le ultime analisi, Xiaomi sarebbe riuscita a vendere 2,15 milioni di Redmi Note 2.

Ricordiamo infine quelle che sono le principali caratteristiche tecniche di Xiaomi Redmi Note 2:

  • Display: diagonale da 5,5 pollici, risoluzione Full HD
  • Processore: MediaTek Helio X10
  • Memoria RAM: 2 GB
  • Memoria interna: 16/32 GB
  • Fotocamera posteriore: 13 MP
  • Fotocamera anteriore: 5 MP
  • Batteria: 3.060 mAh

Via

SCELTI DA NOI PER TE