Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy S21 protagonista del primo teardown

Samsung Galaxy S21 protagonista del primo teardown

Samsung-Galaxy-S21-5G-teardown

Samsung ha rilasciato il Galaxy S21 la scorsa settimana e ora è già disponibile il primo video di teardown in rete. Il video, pubblicato dal canale YouTube PBKreviews, presenta uno smontaggio e un rimontaggio completo della versione base del Samsung Galaxy S21, completo della prima valutazione di riparabilità.

In contrasto con il suo predecessore, il Samsung Galaxy S21 ha un retro in plastica che divide i fan: alcuni lo adorano mentre altri lo odiano. Ma non si può negare che renda il telefono più facile da aprire. Lo youtuber è stato in grado di rimuovere la scocca posteriore facendo semplicemente leva.

Sotto di essa, una piastra di grafite con la bobina di ricarica wireless e 22 viti sono le uniche cose rimaste tra il pieno accesso alla scheda madre dell’S21 che, anche a una prima occhiata, è abbastanza simile a quella dell’S20.

Dopo aver sollevato la piastra di grafite, sono presenti due antenne 5G mmWave, che dovrebbero aiutare un po’ con la ricezione: l’S20 ne ha solo una.

Il teardown rivela anche che il Samsung Galaxy S21 è passato alla grafite per raffreddare il processore come molti altri telefoni recenti. Tutte le parti possono essere rimosse abbastanza facilmente, il che è piacevole da vedere. È solo un peccato che Samsung abbia utilizzato molto adesivo sulla batteria e sullo schermo, due componenti che sono piuttosto soggetti a guasti.

Ma con un po’ di calore, molta pazienza e uno strumento adatto, è possibile rimuovere e sostituirli. PBKreviews conclude il video assegnando all’S21 un punteggio di riparabilità di 7,5 su 10. Anche se non è possibile confrontare questo risultato con il punteggio standardizzato e rigorosamente sviluppato di iFixit, crediamo effettivamente che Samsung abbia migliorato la riparabilità con l’S21. 

VIA  FONTE