Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Exynos 9925 utilizzerà una GPU AMD

Samsung Exynos 9925 utilizzerà una GPU AMD

Samsung Exynos 9925 AMD

Il marchio Exynos sta acquisendo sempre più importanza per Samsung e nel suo tentativo di essere quanto più autosufficiente possibile sul fronte dei SoC per smartphone (nonostante si tratti dell’azienda che produrrà i migliori SoC concorrenti). Ed ecco allora che, se nel breve periodo avremo un Exynos 1080 e un Exynos 2100, Samsung sta già pensando al nuovo Exynos 9925 con a bordo una GPU AMD.

Vari rapporti indicano che l’Exynos 2100 prodotto a 5 nm che alimenterà le varianti europea, sudcoreana e mediorientale del Galaxy S21 offrirà prestazioni migliori rispetto allo Snapdragon 875, il quale arriverà nei modelli destinati agli Stati Uniti e alla Cina. Apparentemente Samsung ha ottenuto questo risultato sostituendo i core Mongoose personalizzati con core ARM ad alte prestazioni (probabilmente il Cortex-X1).

Il chip sarà dotato di una GPU Mali e rimarrà indietro rispetto allo Snapdragon 875 nella grafica, poiché la GPU Adreno di Qualcomm dovrebbe offrire prestazioni migliori del 10% rispetto a quelle della Mali-G78. Le cose però dovrebbero cambiare nel 2021 – 2022.

Nel 2019, Samsung e AMD hanno stretto una partnership pluriennale, con AMD che concederà in licenza la sua architettura grafica RDNA (la stessa presente sulle GPU di PS5 e Xbox Series X) a Samsung per l’utilizzo sui suoi smartphone.

Il leaker Ice Universe afferma che il Samsung Exynos 9925, un chip attualmente in fase di sviluppo, potrebbe essere il primo con a bordo una GPU AMD.

Le specifiche non sono state rivelate, ma dato che un dirigente Samsung ha recentemente confermato l’esistenza di un chip di fascia media da 5 nm e che l’Exynos 2100 è dietro l’angolo, non sembra che l’Exynos 9925 verrà svelato presto.

Indiscrezioni parlano di una presentazione alla fine del 2021 e un debutto effettivo a partire dal 2022.

VIA