Home > Giochi Android > Google Stadia supporta ufficialmente il gaming in 4G e 5G

Google Stadia supporta ufficialmente il gaming in 4G e 5G

Google Stadia 4G e 5G

Nonostante sia presente ormai da alcune settimane, la funzione che permette di usufruire del servizio di game streaming Google Stadia attraverso le reti 4G e 5G è stata disponibile solo attraverso una “versione sperimentale”. Ebbene, da qualche ora a questa parte, il gaming su rete mobile è diventato ufficialmente supportato su Google Stadia.

Google avverte ancora che lo streaming mobile utilizza molti dati. “Giocare su Stadia può utilizzare una notevole quantità di dati“, afferma la società in un articolo di supporto. “Se attivi l’opzione ‘Usa dati mobili sul tuo dispositivo mobile’, ti consigliamo vivamente di monitorare l’utilizzo dei dati per evitare addebiti imprevisti.”

Molto probabilmente gli sviluppatori di Google hanno dovuto mettere a punto una serie di ottimizzazioni specifiche per far sì che la latenza di Stadia non risulti troppo elevata mentre gli utenti sono connessi su rete 4G o 5G. Non ci stupiremmo se parte di quest’ottimizzazione sia in realtà un abbassamento della risoluzione di gioco o, ancora più probabile, del bitrate.

Al momento del lancio, fra i parametri di Stadia mostrati c’era anche la qualità del segnale richiesto per poter usufruire del servizio:

  • 35 Mbps in download e 1 Mbps in upload per giocare in 4K HDR a 60 FPS e audio 5.1 surround.
  • 20 Mbps per giocare a 1080p HDR e con suono surround
  • 10 Mbps per giocare a 720p a 60FPS e con audio Stereo

Ad ogni modo, prima di lasciarvi vi vogliamo ricordare che su Google Stadia è stata introdotta di recente anche la Tandem Mode, funzione che consente di collegare un gamepad di terze parti (facente sempre parte di una lista di accessori certificati) allo Stadia Controller per far sì che venga connesso direttamente ai server Stadia e limiti la latenza.

VIA