Home > News su Android, tutte le novità > L’app Files di Google introduce la nuova “Cartella Sicura” protetta da PIN

L’app Files di Google introduce la nuova “Cartella Sicura” protetta da PIN

Files di Google Cartella Sicura PIN

Google ha annunciato un novità molto interessante per tutti quelli che vogliono mantenere al sicuro da “occhi indiscreti” alcune foto, video o documenti all’interno del proprio smartphone. Nell’ultima versione dell’app Files di Google (attualmente disponibile solo in versione beta), infatti, è stata aggiunta una “Cartella Sicura” che permette di crittografare il contenuto e porlo dietro un codice PIN da 4 cifre.

Secondo il team facente parte del programma Next Billion Users di Google, “condividere un dispositivo personale con coniugi, fratelli o figli è spesso un’aspettativa culturale, soprattutto per le donne“. A tal fine, abbiamo creato la funzione per i genitori che condividono i loro telefoni con i figli per questioni scolastiche o di gioco, o per le persone che hanno bisogno di archiviare in modo sicuro i documenti di identità sui loro smartphone.

Per chi non lo sapesse, Google ha lanciato l’app Files nel 2017 come parte del suo impegno nel programma Android Go per dispositivi entry-level, ma l’app ha avuto talmente tanto successo da aver convinto gli sviluppatori a renderla disponibile per tutti gli utenti Android.

Oltre a dare accesso diretto a download, file, app, immagini, video, audio e documenti ricevuti (cose che tutti i file manager offrono), offre suggerimenti basati sull’intelligenza artificiale e machine learning per cancellare file vecchi al fine di liberare spazio nella memoria.

In effetti, Google ha affermato che l’app ha eliminato “oltre 1 trilione di file doppioni e di disordine digitale” da quando è stata lanciata. La nuova funzionalità “Cartella Sicura” è ora disponibile in versione beta (potete scaricarla da questo link) e verrà distribuita nella versione stabile “nelle prossime settimane”.