Home > News su Android, tutte le novità > Il supporto a pagamenti dei canali YouTube può essere sottoscritto anche per 3 o 6 mesi

Il supporto a pagamenti dei canali YouTube può essere sottoscritto anche per 3 o 6 mesi

YouTube TV

Come ulteriore sistema di monetizzazione e in pieno stile Patreon, YouTube ha introdotto negli scorsi mesi un sistema di abbonamento a pagamento ai canali. Fino ad ora questa opzione è stata disponibile solo su base mensile ma sembra che Google stia estendendo il supporto agli abbonamenti ai vari canali per periodi di tempo più lunghi.

Per chi non lo sapesse, oltre che con la visione dei video e quindi delle pubblicità, è possibile supportare i vari canali YouTube che ne hanno creato uno con un abbonamento mensile da 4,99 euro che, nella maggior parte dei casi, mettono a disposizione anche alcuni contenuti inediti. Ciò permette di limitare la quantità di pubblicità interna che i vari creators mettono per aumentare i ricavi.

Per quanto riguarda l’estensione del periodo di abbonamento mensile a pagamento ai vari canali, YouTube dal 3 agosto permetterà di abbonarsi anche su base trimestrale e semestrale, fornendo ancor più aiuto ai canali preferiti e ai creators che gli stanno dietro.

Dalla comunicazione ufficiale di YouTube non sono però emersi tutti i dettagli che avremmo voluto: non sappiamo ad esempio se YouTube ridurrà la propria percentuale per favorire gli introiti dei creators oppure se la manterrà, aumentando ancora di più il fenomeno delle pubblicità che vanno oltre AdSense.

In attesa di avere più informazioni su questa vicenda e sulle novità che YouTube ha intenzione di introdurre nel futuro, vi vogliamo ricordare che YouTube Kids è disponibile finalmente su Amazon Fire Stick e che la piattaforma di Google Fit ha ricevuto un aggiornamento con l’integrazione di alcune playlist di fitness proprio da YouTube (anche in italiano).

VIA