Home > News su Android, tutte le novità > Asus ROG II e TCL 10L certificati da Netflix per la riproduzione in HD e HDR

Asus ROG II e TCL 10L certificati da Netflix per la riproduzione in HD e HDR

Netflix

Netflix ha aggiornato la propria lista di dispositivi compatibili con la visione dei contenuti in HD e in HDR aggiungendo un paio di smartphone sviluppati da Asus e un paio da TCL. 

In particolare, la riproduzione HD su Netflix è ora supportata da Asus ROG II, Asus ZenFone 6, TCL 10L e TCL 10 Pro mentre la riproduzione in HDR è supportata da Asus ROG II e TCL 10L (stranamente la versione Pro dello smartphone Asus non figura fra gli smartphone supportati).

Il supporto per la riproduzione dei contenuti Netflix in HDR passa dal supporto per il sistema di sicurezza Widewine L1. Per chi non lo sapesse, Widewine è uno specifico algoritmo di crittografia che consente ai titolari dei contenuti di assicurarsi che vengano riprodotti correttamente e che non vengano estrapolati per poi essere ritrasmessi in rete in maniera pirata.

Per aziende come Netflix che hanno come unica fonte di introiti quella degli abbonamenti, la protezione contro la pirateria è fondamentale (anche se sul web si trovano, puntualmente e a distanza di un giorno dalla prima messa in onda, torrent dei principali contenuti Netflix in tutte le risoluzioni). 

Inoltre sottolineiamo che, almeno per quanto riguarda il livello Widewine L3 (quello più basso che garantisce la visione solo in SD), alcuni hacker hanno avuto la meglio.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che Netflix è stata costretta a ridurre la qualità degli streaming durante l’epidemia di coronavirus, al fine di assicurare a tutti i propri iscritti di poter usufruire del servizio senza buffering o rallentamenti di sorta.

VIA  FONTE