Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Exynos 850 è un nuovo SoC a 8nm pensato per la fascia bassa

Samsung Exynos 850 è un nuovo SoC a 8nm pensato per la fascia bassa

Samsung Exynos 850

Samsung progetta i suoi chipset Exynos da diversi anni ormai. Il produttore di smartphone coreano utilizza normalmente entrambi i SoC Qualcomm Snapdragon ed Exynos per i suoi dispositivi di punta (Exynos solo in Europa) e di fascia medio-alta, ma di solito usa solo i propri chip Exynos per gli smartphone economici. Senza alcun annuncio particolare, Samsung ha recentemente pubblicato una pagina prodotto per il nuovo Samsung Exynos 850.

Il Samsung Exynos 850 può già essere trovato nel Samsung Galaxy A21s recentemente annunciato, uno smartphone di fascia bassa della gamma Galaxy A di Samsung. Pertanto, ci aspettavamo già che questo SoC fosse orientato verso smartphone decisamente economici.

Secondo le specifiche elencate nella pagina del prodotto, il Samsung Exynos 850 è prodotto sfruttando il nodo a 8nm, ha una CPU octa-core composta da due cluster di core ARM Cortex-A55 con clock fino a 2,0 GHz. Il SoC include anche la GPU Mali-G52.

In termini di supporti, troviamo quello per la RAM LPDDR4X fino a 6 GB, memoria eMMC 5.1, LTE Cat.7 e display Full HD+ (1080p). Sul fronte fotografico gli smartphone che lo equipaggeranno potranno godere di registrazioni video fino a 1080p, elaborazione di immagini da 21,7 MP da una singola fotocamera o 16 MP + 5 MP da doppie fotocamere (presumibilmente con ZSL) e codifica in HEVC / h.265.

Come abbiamo detto prima, il Galaxy A21s è il primo smartphone a sfoggiare questo SoC e sappiamo che ha una configurazione della fotocamera posteriore quadrupla da 48 MP, un pannello HD+ Infinity-O, fino a 6 GB di RAM e fino a 64 GB di spazio di archiviazione, quindi avevamo già un indizio sulle specifiche supportate. 

VIA  FONTE