Home > News su Android, tutte le novità > Google Foto dà ora maggiore controllo sulla condivisione degli album

Google Foto dà ora maggiore controllo sulla condivisione degli album

Google Foto

Google Foto è forse, insieme a Ricerca e YouTube, il servizio di maggior successo offerto dal colosso di Mountain View. Oltre a essere ormai il servizio di default su molti smartphone che non hanno nemmeno l’app galleria, permette di salvare tutte le proprie foto sul cloud in maniera gratuita (accettando una compressione delle stesse). Un’altra feature molto apprezzata e perfettamente integrata con gli smart display Nest Hub è la condivisione degli album.

Attraverso l’ultimo aggiornamento, Google sta semplificando il controllo di chi può vedere i ricordi più cari. La prossima volta che desiderate condividere un album di Google Foto con qualcuno, l’app chiederà di invitare una persona o un gruppo di persone specifiche a guardare le foto e i video tramite il loro account Google.

La funzionalità si basa sulla funzione di condivisione diretta introdotta da Google a dicembre per consentire alle persone di inviare foto e video una tantum ai loro amici e familiari e dare loro un posto per chattare su quelle immagini. Grazie a questa modifica, si ha un controllo più esplicito su chi può vedere gli album.

Google Foto condivisione

Una volta inviato un invito, Google informerà i destinatari tramite un’email e una notifica in-app. Saranno anche in grado di vedere l’album che è stato condiviso utilizzando la scheda “Condivisione” situata nella parte inferiore dell’interfaccia principale dell’app. È quindi possibile utilizzare l’album come spunto per parlare e chattare.

Per le persone che non hanno Foto o un account Google, si ha comunque la possibilità di condividere un album con loro usando un link. In questo caso, si può abilitare e disabilitare la condivisione dei link come si desidera e Google dà anche la possibilità di decidere se altre persone possono contribuire con delle foto personali o meno. Quando si rimuove qualcuno da un album, anche tutte le foto e i video che ha aggiunto scompaiono.

Google afferma che la nuova funzionalità non è progettata per sostituire le app di chat che già si usano. Tuttavia, spera che la funzione migliorerà “la condivisione dei ricordi con i tuoi amici e familiari in Google Foto” e il controllo della privacy.

VIA