Home > Giochi Android > Come giocare a Google Stadia senza controller

Come giocare a Google Stadia senza controller

TouchStadia controlli touchscreen Google Stadia

Nonostante Google abbia promesso la massima libertà di gioco con il suo servizio di game streaming Google Stadia, vi sono ancora molte limitazioni. Tralasciando del tutto quella della compatibilità con gli smartphone Android (fino a ora ne sono supportati solo una ventina), una limitazione è la necessità di avere per forza un controller. Di fatto, non è possibile sfruttare il touchscreen degli smartphone per impartire i comandi. O almeno, non è possibile ufficialmente, visto che la nuova estensione TouchStadia va a risolvere il problema.

In sostanza, TouchStadia è un’estensione di Chrome che posiziona, in maniera virtuale, i tasti del controller Stadia sulla parte superiore del display di un dispositivo mobile compatibile. Per abilitare questo hack, gli utenti devono accedere a Stadia usando il browser web Chrome e recandosi su stadia.google.com, richiedere una versione desktop del sito e quindi utilizzare il codice javascript personalizzato che attiva l’interfaccia touchscreen.

Questo ovviamente non è il modo più ideale per giocare a Stadia. In effetti, a seconda del gioco, provare a toccare i pulsanti R / L e i pulsanti A / B / X / Y con un solo pollice è decisamente frustrante. Tuttavia, questo metodo è attualmente l’unico modo per utilizzare il servizio di cloud gaming di Google su un dispositivo mobile senza dover collegare fisicamente un controller Stadia.

Se desiderate abilitare TouchStadia sul vostro dispositivo mobile compatibile, vi basterà seguire i passaggi indicati in questo video:

Il progetto TouchStadia è completamente open source, motivo per cui è possibile scaricare il codice javascript necessario nella pagina dedicata di Github.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che il nuovo Asus ROG Phone III avrà il servizio di game streaming pre-installato.

VIA