Home > News su Android, tutte le novità > Pixel 5 menzionato da un dipendente Google nel progetto AOSP

Pixel 5 menzionato da un dipendente Google nel progetto AOSP

Google Pixel 4 XL
Google Pixel 4 XL

Sono passati solo quattro mesi da quando Google ha svelato il suo top di gamma Pixel 4, ed è già tempo di interessarci al nuovo Pixel 5. Nel progetto Android Open Source (AOSP), un dipendente Google ha aggiunto un commento apparentemente innocuo che conferma ciò che già ci aspettavamo: Google sta lavorando su un Pixel 5.

Il commento non ci dice molto sul dispositivo, è associato a un funzionalità di ottimizzazione di basso livello denominata UndefinedBehaviorSanitizer (UBSan). Apparentemente sta causando alcuni problemi di avviabilità, quindi la sviluppatrice Elena Petrova ci sta lavorando su. Il commento osserva inoltre che “Pixel 5” esegue attualmente il kernel Linux 4.19, mentre Pixel 4 è su 4.14. Ecco il testo completo.

Nessuna informazione invece sull’hardware che però, probabilmente, utilizzerà il SoC Qualcomm Snapdragon 865: in fondo, ogni generazione di smartphone Pixel ha usato il SoC top di gamma di Qualcomm e la cosa non dovrebbe cambiare quest’anno.

Quindi, probabilmente c’è un Pixel 5 che sta venendo sviluppato nei laboratori di Google sia sul fronte hardware che soprattutto sul fronte software, il che non dovrebbe sorprendere.

Ciò che è leggermente sorprendente è che non abbiamo visto molto sul presunto Pixel 4a. Le voci suggeriscono che sarà il prossimo smartphone Pixel che Google lancerà sul mercato, con la presentazione attesa al Google I/O del prossimo maggio (per il Pixel 5 se ne dovrebbe parlare invece intorno ad ottobre 2020). 

In attesa di avere più informazioni sia sul Pixel 5 che sul Pixel 4a, vi vogliamo ricordare che Google GameSnacks è una collezione di giochi web pensati per gli smartphone meno potenti e che Google Messaggi ora supporta il completamento automatico dei codici OTP per la 2FA.

VIA  FONTE