Home > Giochi Android > Razer Kishi è un controller universale per il gaming su smartphone (anche iPhone)

Razer Kishi è un controller universale per il gaming su smartphone (anche iPhone)

Razer Kishi

Il CES 2020 non è solo terra di conquista per i produttori di Smart TV e dispositivi IoT ma lo è anche per il gaming. A tal proposito, fra i diversi prodotti che Razer ha mostrato alla fiera troviamo molto interessante il nuovo Razer Kishi.

Razer Kishi è un controller molto particolare che, invece di collegarsi agli smartphone mediante Bluetooth, è dotato di una doppia connessione USB Type-C e Lightning (per gli iPhone). Tale scelta è stata fatta per minimizzare quanto più possible il lag, così come il consumo energetico dello smartphone.

I dettagli sul Razer Kishi sono ancora pochi ma sappiamo che dovrebbe arrivare nei primi mesi del 2020, anche se finora non è stata fornita una data precisa e non sappiamo nemmeno il prezzo. Vale la pena notare che il controller Kishi supporta i controlli analogici cliccabili e le levette su entrambi i lati del telefono, il che significa che i pulsanti R3 e L3 dovrebbero funzionare come previsto. Razer ha anche detto che il controller sfoggerà un “adattamento universale”, quindi dovrebbe adattarsi a una solida selezione di smartphone.

Il controller è dotato di una fascia elastica che gli permette di estendersi e supportare qualsiasi smartphone.

L’uso ideale di questo controller lo vediamo con il game streaming di Google Stadia, GeForce NOW e, in futuro, Xbox xCloud. Di fatto, eliminando il lag derivante dal controller (o comunque riducendolo al minimo) si riuscirà ad avere un’incognita in meno in termini di frame rate, risoluzione e solidità della connessione.

In attesa di avere più informazioni sul Razer Kishi, vi vogliamo ricordare di dare un’occhiata al nostro articolo sulle novità di Lenovo del CES 2020 in ambito Android e IoT.

VIA  FONTE