Home > News su Android, tutte le novità > LG G9 ThinQ mostrato in alcuni render con 4 fotocamere posteriori

LG G9 ThinQ mostrato in alcuni render con 4 fotocamere posteriori

LG G9 ThinQ

LG rientra in quella categoria di produttori che, nonostante realizzi ottimi smartphone dal punto di vista estetico e tecnico, non riesce mai ad accrescere abbastanza le proprie quote di mercato. Nella speranza che il 2020 porti nuova linfa alle sue vendite, l’azienda si prepara al lancio del nuovo top di gamma LG G9 ThinQ.

Come ogni smartphone top di gamma che si rispetti, LG G9 ThinQ è stato mostrato di recente in una serie di render a 360° che ci ha svelato per intero il suo design. A prima vista, l’LG G9 ThinQ sembra familiare e non necessariamente in senso positivo. Il pannello posteriore ha una strana somiglianza con LG V50 ThinQ della scorsa primavera con un modulo fotografico composto da 4 sensori, mentre la parte anteriore è un’immagine gemella del G8X. In una parola, il suo design è “poco interessante e innovativo” per un modello del 2020.

Stando ad alcuni dati emersi insieme ai render, le dimensioni del dispositivo saranno 169,4 x 77,6 x 8,8 mm (9,4 mm se si aggiunge lo spessore extra causato dalla sporgenza della fotocamera posteriore). Si sospetta che il display abbia una diagonale compresa tra 6,7 e 6,9 pollici, sebbene si tratti semplicemente di una speculazione basata sulle dimensioni del telefono.

Il notch a forma di U della fotocamera del G8X fa il suo ritorno sul G9, insieme al lettore di impronte digitali sotto lo schermo (ad ultrasuoni se il SoC sarà lo Snapdragon 865, ottico se invece sarà differente). Il pulsante di accensione si trova sul bordo destro mentre il bilanciere del volume occupa il lato sinistro. Lungo il bordo inferiore sono presenti un altoparlante, una porta di ricarica USB-C e un jack per cuffie da 3,5 mm (cosa sempre più rara).

La presentazione di LG G9 ThinQ è attesa al MWC 2020 di Barcellona che prenderà il via a febbraio.

VIA  FONTE