Home > News su Android, tutte le novità > Android 11 potrebbe rimuovere il limite massimo di 4GB nelle registrazioni video

Android 11 potrebbe rimuovere il limite massimo di 4GB nelle registrazioni video

Android 11 limite 4GB registrazione video

Con l’avvento delle registrazioni in 4K e, in alcuni casi, addirittura in 4K a 60 FPS (non nei Pixel 4), il quantitativo di memoria interna gioca sempre più un ruolo fondamentale. Tuttavia, forse non tutti sanno che è possibile registrare video non più grandi di 4 GB. Come evidenziato dagli sviluppatori di XDA, un impegno nel progetto Android Open Source (AOSP) rivela che Google si sta sbarazzando del limite dei 4 GB, cosa probabilmente in arrivo con Android 11.

La descrizione del commit menziona che la limitazione della dimensione del file a 32 bit nella registrazione dei video è stata rimossa, quindi le registrazioni possono espandersi per riempire tutto lo spazio disponibile su un telefono:

Usa offset a 64 bit in mpeg4writer. Ci consente di comporre / mux file di dimensioni superiori a 4 GB. […] fallocate () viene utilizzato per pre-allocare dinamicamente lo spazio per il MOOV durante il tempo di esecuzione. Se non è possibile allocare spazio richiesto, la registrazione viene interrotta e moov atom verrebbe scritto correttamente nel file.

Google ha testato con successo il salvataggio di un file di dimensioni pari a circa 32 GB e, in un altro test, è stata in grado di riempire l’intera memoria interna di un telefono con una singola registrazione. È possibile che l’API MediaRecorder completata (o le app Camera realizzate dagli OEM) imposti un limite superiore su Android 11 ma sarà probabilmente molto più alto di 4 GB.

Ciò potrebbe aprire la porta a più smartphone, come i pixel di Google, in grado di supportare la registrazione a una risoluzione e frame rate più elevati. Potrebbero esserci ancora delle limitazioni hardware da superare ma almeno il software non è più un collo di bottiglia nel processo.

VIA  FONTE