Home > News su Android, tutte le novità > Huawei Mate X sembra avere gli stessi problemi iniziali del Galaxy Fold

Huawei Mate X sembra avere gli stessi problemi iniziali del Galaxy Fold

Huawei Mate X

Nonostante la presentazione sia avvenuta molti mesi fa e quasi in contemporanea con quella del Galaxy Fold di Samsung, Huawei Mate X non è stato commercializzato fino allo scorso novembre. L’azienda infatti ha deciso di rimandare più volte il lancio per essere sicura di non incappare in problemi simili a quelli che hanno costretto Samsung a ritirare le unità fornite in test ai vari influencer ammettendo la presenza di errori strutturali. Ebbene, nonostante questo, sembra proprio che Huawei Mate X possa soffrire di problemi simili.

Un recente video proveniente dalla Cina mostra un Huawei Mate X rotto con lo schermo che mostra segni di danneggiamento, probabilmente a causa di polvere o detriti che sono entrati al di sotto. Mate X si piega in modo che lo schermo principale rimanga esposto all’esterno, un design diverso rispetto al Galaxy Fold meglio protetto, con piegatura verso l’interno.

 

Non siamo del tutto certi se si tratti di un problema diffuso o se sia solo un caso isolato. Certo è che si tratta di un ulteriore avvertimento che la strada verso gli smartphone flessibili non è stata ancora del tutto pavimentata e che è necessario affrontare ancora diverse sfide sul fronte costruttivo prima di poter mettere le mani su uno smartphone flessibile perfetto.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che gli ingegneri Huawei stanno già lavorando alla nuova generazione di smartphone flessibile, il cui arrivo però è previsto solo nella seconda metà del 2020.

VIA