Home > News su Android, tutte le novità > Motorola Razr flessibile mostrato in nuove immagini leaked

Motorola Razr flessibile mostrato in nuove immagini leaked

Motorola Razr flessibile

Sappiamo bene che ci stiamo avvicinando sempre di più alla presentazione del nuovo Motorola Razr, il quale rappresenterà il terzo smartphone flessibile ad arrivare sul mercato dopo il Galaxy Fold e il Mate X. Ed allora non dovrebbe sorprendere il fatto che in rete stanno arrivando sempre più informazioni leaked su di esso.

Grazie al leaker Evan Blass (@evleaks), abbiamo modo di dare uno sguardo da vicino al nuovo Motorola Razr flessibile del colosso cinese (ricordiamo che adesso Motorola è nelle mani di Lenovo). 

Motorola Razr flessibile

Come potete vedere, viene confermata la caratteristica principale del display che si piega in verticale invece che in orizzontale. Tuttavia, possiamo adesso notare come il display, una volta piegato, non va a finire al bordo della scocca: Motorola infatti ha deciso di lasciare una piccola parte di scocca inalterata dove probabilmente ha integrato il sensore di impronte digitali e qualche altro componente interno.

Inoltre, possiamo notare come il display venga aiutato nella sua operazione di piegatura da una cerniera posta sulla scocca posteriore, in maniera simile a quanto avviene negli altri smartphone flessibili.

Dal momento che lo smartphone si piega solo verso l’interno, il Motorola Razr è dotato di un display secondario più piccolo che è possibile utilizzare per i selfie e, immaginiamo, anche per tutte le altre operazioni che è possibile compiere con lo smartphone (un po’ come il display esterno del Galaxy Fold).

Ricordiamo che le specifiche tecniche di questo smartphone non saranno da assoluto top di gamma. Stando a quanto abbiamo appreso, infatti, a bordo dovremmo trovare un Qualcomm Snapdragon 710 con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria o 6 GB di RAM e 128 GB di memoria, oltre a una batteria da 2.730 mAh. All’esterno, ci aspettiamo di vedere un display touch OLED da 6,2″ extra alto e flessibile abbinato a un display touch esterno di dimensioni ridotte e con una risoluzione di 600 x 800.

VIA  FONTE