Home > News su Android, tutte le novità > Lo smartphone più rivoluzionario di Huawei verrà lanciato il 17 ottobre

Lo smartphone più rivoluzionario di Huawei verrà lanciato il 17 ottobre

Huawei smartphone rivoluzionario

Da quando Apple ha lanciato iPhone X con il suo display quasi del tutto privo di cornici e un grosso notch in alto, il mercato dei produttori di smartphone Android si è adeguato lanciando sempre più modelli che si avvicinano all’eliminazione totale delle cornici. Per fare ciò, un sensore di impronte digitali sotto lo schermo è diventata la norma e alcune soluzioni molto ingegnose sono state adottate per nascondere la fotocamera anteriore. Ma lo smartphone più rivoluzionario in assoluto da questo punto di vista potrebbe avercelo Huawei in rampa di lancio, con una fotocamera in-display.

Come potete vedere dal tesser qui di seguito, Huawei ha organizzato un evento di presentazione per il 17 ottobre in cui dovrebbe annunciare uno smartphone la cui superficie frontale è occupata interamente dal display e in cui non sono presenti né notch né meccanismi pop-up per la fotocamera. Il segreto? Proprio come il sensore di impronte, una fotocamera in-display, ovvero nascosta al di sotto.

Huawei smartphone tutto schermo

A giugno Oppo ha pubblicato un tweet con un video in cui ha mostrato un prototipo di telefono con una fotocamera selfie sotto il display. Nello stesso mese, Xiaomi ha risposto al tweet incorporando un video di un proprio prototipo con fotocamera sotto il display. Huawei tuttavia potrebbe essere la prima azienda a presentare questa tecnologia in un prodotto destinato al mercato consumer.

Evitare che una fotocamera frontale si frapponga a un design a tutto schermo ha portato altri produttori a sviluppare fotocamere pop-up, notch, fori nel display, fotocamere rotanti e altri metodi. Ognuno dei quali però con un proprio difetto.

Al momento non conosciamo il nome dello smartphone con fotocamera in-display di Huawei ma sappiamo che sarà alimentato da un chip Kirin, molto probabilmente lo stesso SoC Kirin 990 che si trova all’interno della famiglia Mate 30 e Mate X (lo smartphone flessibile). C’è però la possibilità che se lo smartphone venisse solo presentato adesso ma commercializzato nel 2020, possa integrare al suo interno il nuovo SoC Kirin 1000 con modem 5G integrato. 

VIA