Home > News su Android, tutte le novità > Samsung rallenta il rilascio degli aggiornamenti di sicurezza per questi smartphone

Samsung rallenta il rilascio degli aggiornamenti di sicurezza per questi smartphone

Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+

Sebbene Samsung sia migliorata moltissimo per quanto riguarda il rilascio degli aggiornamenti per i suoi smartphone e tablet, è chiaro che i modelli meno recenti riceveranno gli stessi con sempre meno frequenza. A questo proposito, vi segnaliamo che il Galaxy S9 e il suo fratello maggiore S9+ stanno ora ricevendo aggiornamenti trimestrali, un downgrade rispetto al programma di aggiornamenti mensili in cui si trovavano.

Anche i vecchi modelli Samsung Galaxy A30 e M30 sono stati declassati: in precedenza erano aggiornati trimestralmente, ma ora verranno aggiornati solo due volte l’anno.

Il Galaxy Tab S3, in precedenza il tablet top di gamma di Samsung, viene eliminato completamente dall’elenco dopo essere stato semestrale. Quel tablet è uscito quattro anni fa, quindi per quanto riguarda gli aggiornamenti del software e quelli di sicurezza, è andato tutto bene.

Ci sono alcune buone notizie, però: il Galaxy A52 e l’A52 5G vengono entrambi aggiunti al gruppo che riceve aggiornamenti di sicurezza con frequenza mensile. Infine, il Galaxy A32 5G e il Galaxy A72 vengono entrambi aggiunti all’elenco trimestrale.

Insomma, Samsung è assolutamente da lodare per gli sforzi che sta facendo nel mantenere frequenti gli aggiornamenti per un numero di smartphone e tablet che aumenta di anno in anno. Per i possessori di un Galaxy Tab S3 che non vogliono smettere di ricevere aggiornamenti di sicurezza, l’unico modo è quello di affidarsi al modding e alle Custom ROM basate sul codice AOSP.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che proprio per il Samsung Galaxy S9 è disponibile il porting della OneUI 3.1 e Android 11 (link al download e guida all’installazione nell’articolo).

VIA

SCELTI DA NOI PER TE