Home > News su Android, tutte le novità > Xiaomi brevetta uno smartphone modulare con display staccabile

Xiaomi brevetta uno smartphone modulare con display staccabile

Xiaomi brevetto smartphone display modulare

I brevetti possono mostrare l’evoluzione futura degli smartphone e dei dispositivi elettronici in generale così come mostrare qualcosa di fattibile ma che mai verrà realizzata. Non sappiamo qual è il caso col nuovo brevetto di Xiaomi ma siamo certi che si tratta di un progetto molto ambizioso. Quello che vedete nelle immagini è uno smartphone Xiaomi modulare in cui il display può essere separato dal resto della scocca.

Non sappiamo se l’idea alla base di ciò sia la possibilità di sostituire il display mantenendo la stessa scocca con le stesse componenti hardware o viceversa. Inoltre, non sappiamo se l’idea non sia per nulla orientata verso un sistema di aggiornamento hardware ma invece pensata per espandere le funzioni collegando lo smartphone in maniera wireless per certe situazioni specifiche.

Come potete vedere, la scocca e il display sono entrambi dotati di 20 PIN magnetici che probabilmente forniscono sia l’energia elettrica che i dati. Queste due componenti possono però essere separate, mostrando quello che c’è al di sotto, ovvero un modulo fotografico, i sensori di prossimità e luminosità e la capsula auricolare.

Ad ogni modo, come detto inizialmente, la registrazione di un brevetto non significa necessariamente che tale progetto verrà effettivamente realizzato in futuro. Le aziende, soprattutto in un mercato affollato come quello degli smartphone, pensano sempre a nuovi form factor e a sistemi per innovarsi e per far distinguere i propri prodotti dalla massa.

Staremo a vedere come si comporteranno gli ingegneri Xiaomi (e i dirigenti, i quali sono coloro che hanno sempre l’ultima parola su un determinato progetto) su questo smartphone modulare molto particolare.

VIA